skin adv

C5L Magazine - 40 minuti di riscaldamento, ma l'arbitro dov'è?

 30/01/2013 Letto 597 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Matteo Santi
Società:    ALOHA





Fra una cosa e l'altra l'Aloha non giocherà sino al 9 di febbraio. La situazione un po' paradossale che si è venuta a creare in casa nomentana parte da sabato scorso.

TUTTI PRONTI, MA IL DIRETTORE DI GARA? - Una trasferta impegnativa, su un campo e in un luogo non propriamente dei più ospitali. L'Aloha si è regolarmente presentata al campo, cominciando a fare il suo riscaldamento. Passano i minuti ma l'arbitro non si vede, ne passano 40 a riscaldarsi al freddo e sotto la pioggia, ma del direttore di gara nemmeno l'ombra: “L'arbitro non si è presentato – commenta proprio mister Cipriani -. Ed è una cosa che andrebbe stigmatizzata. Per andare a giocare a Vicovaro ci sono persone che hanno chiesto dei permessi a lavoro, ora ci toccherà tornare nuovamente, sperando, fra le altre cose, in un clima favorevole, perché se nevica lì...”. 

AMAREZZA - Uno stop che forse non ci voleva: "Rimanderemo anche la gara del 2 febbraio col S. Francesco per problemi relativi al nostro campo. Torneremo a giocare il 9 febbraio a Subiaco, sperando che anche in quel caso il clima sia nostro amico”. 

Matteo Santi





Pubblicità