Categoria: Vari

Autore: Pietro Santercole

Pubblicato il: 19/06/2017

Letto: 1444 volte

#futsalmercato: Alé, Alé, Alé! Patias a C5Live: "Il mio ritorno in Italia è più vicino"

#futsalmercato: Alé, Alé, Alé! Patias a C5Live:

L'INTERVISTA - Sarà la prossima squadra ad annunciarlo, come è giusto che sia. La notizia, comunque, c'è. Aumentano a dismisura le possibilità di tornare ad ammirare Ale Patias in Italia. Non c'è la certezza, ma è proprio il bomber Azzurro a lasciare apertissima la porta del suo ritorno nel Belpaese, dove ha conquistato due scudetti (Montesilvano e Marca), una Coppa Italia (Asti), una Supercoppa (Marca) e una Winter Cup (Asti), praticamente tutto.  


Ha fatto molto rumore in Europa l'eliminazione da parte del Benfica. Cosa è successo. Come è stato possibile?
Sì, é vero. Anche se il Braga ha i suoi meriti, il Benfica non doveva mai perdere. E' successo un po' di tutto in gara-2, una giornate storta finita nel modo peggiore. E' stato un anno difficile con troppi alti e bassi, purtroppo é finita così".


Si è chiuso un ciclo con il Benfica. Un bilancio della tua avventura in Portogallo? Che esperienza è stata?
Sì, la mia storia con il Benfica finisce qui. Purtroppo, come ho detto prima, nel modo peggiore, con una eliminazione che nessuno si aspettava. Però senza dubbi é stata una esperienza molto positiva. Prima di arrivare a Portogallo, il Benfica era a digiuno di trofei da due anni. Nel primo anno insieme abbiamo vinto tutto. Io ho conquistato 6 trofei in 3 anni e un terzo posto nella Uefa Futsal Cup. Anche quest'anno che abbiamo fallito l'obietivo principale, che era lo scudetto, abbiamo vinto Supertaça e Taça de Portugal. Pero per il Benfica non basta".

Ci puoi spiegare il futsal in Portogallo?
Il futsal in Portogallo sta crescendo molto. Benfica e Sporting che sono sempre arrivati in Final Four di Uefa Futsal Cup negli ultimi anni. Grazie all'arrivo di tanti campioni,  la federazione cercando sempre di migliorare le strutture, che é molto importante. Il campionato è più simile a quelo spagnolo, più aperto e meno tattico rispetto all'Italia".


Futsalmercato, si parla di un tuo ritorno in Italia. Secondo alcuni rumors ci sarebbero almeno tre squadre italiane pronte a prenderti. Quanto c'è di vero e quale è la tua situazione? Possiamo dire che tornerai...
Sì, é vero, ho delle offerte e il mio ritorno in italia é sempre più vicino. Sto per decidere nei prossimi giorni e penso che molto presto tutti sapranno il mio nuovo destino".

 

Pietro Santercole



ARTICOLI CORRELATI

Pescara, dall'urna esce fuori il Barça. Al Pala Giovanni Paolo II dal 22 al 25 novembre

19/10/2017 VARIE In data odierna si è tenuto a Nyon il sorteggio del turno Elite della UEFA Futsal Cup. Il Pescara, inserito nell’Urna 1 come ...

Niente derby d'Europa: Luparense, ti è andata bene. Pescara: c'è il Barcelona!

19/10/2017 VARIE IL FATTO - IL FATTO - Alla Luparense è andata molto bene, o meglio poteva andare molto peggio. Per il Pescara lo scoglio ...

Tutti gli squalificati del regionale: due giornate a Galante e Frangipane

18/10/2017 VARIE Il CR Lazio ha diramato, come di consueto nel pomeriggio del mercoledì, le squalifiche e i provvedimenti riguardanti ...

Vampeta e Lino Gomes a braccia alzate: 5-3 al Kuwait Club in Supercoppa VIDEO

18/10/2017 VARIE I CAMPIONATI DEGLI ALTRI - Il tempo passa, Vampeta resta. Uno degli eroi di Anversa 2014 continua ad ampliare la sua bacheca, che straborda ...