Categoria: Femminile

Autore: Ufficio Stampa

Pubblicato il: 17/07/2017

Letto: 99 volte

#futsalmercato, la Salernitana conferma la sua bomber: rinnova D'Angelo

#futsalmercato, la Salernitana conferma la sua bomber: rinnova D'Angelo

Tra le conferme della Salernitana Femminile della scorsa stagione spicca sicuramente quella relativa ad Antonella D’Angelo, leader indiscusso della compagine granata e miglior marcatrice della scorsa stagione con le sue 17 reti. La numero 22 granata, nonostante le tante offerte ricevute anche da società di élite, ha deciso di proseguire la sua carriera a Salerno, sposando in pieno l’ambizioso progetto della società granata, al quarto anno consecutivo nel Campionato Nazionale di Serie A2.

DICHIARAZIONI - “Sinceramente è la mia prima stagione in cui non ho mai nutrito alcun dubbio, sono stata una delle prime a confermare la mia volontà di proseguire in granata, addirittura prima della fine dello scorso campionato. La Salernitana è diventata per me una seconda famiglia, qui mi sento a casa. Sono affascinata da quello che è il progetto della società, organizzazione e serietà in primis. Qui sto bene, direi che si respira “solidità e serenità”. A parte naturalmente il rimborso spese, nessuna ragazza percepisce un compenso economico: il motore che ci spinge a non mollare e a fare tanti sacrifici è solo ed esclusivamente la passione per il futsal: la stessa passione che, dal primo momento, ho letto negli occhi del presidente, Domenico Pizzicara. Lui e gli altri soci non ci hanno fatto mai sentire sole. Faccio un piccolo esempio ma che è esemplificativo: per tutta la stagione ma anche per questo periodo in cui il campionato è fermo, ci ha messo a disposizione un centro di fisioterapia qualificato come quello dei fratelli Carmando che ha assistito con competenza ognuna di noi. E anche questo ha avuto grande rilevanza sulla mia scelta, per le altre società sei un numero, qui sei una persona anche quando, purtroppo, ti capita di subire un infortunio. Nulla è lasciato al caso, dal giorno successivo alla fine dello scorso campionato, la società si era messa già a lavoro per programmare la prossima stagione. Questo anno oltre, ad aver ampliato lo staff tecnico con figure competenti e specializzate, si è posta due obiettivi fondamentali: la creazione del settore giovanile e la realizzazione di un palazzetto che possa diventare punto di riferimento del Sud Italia, per la divisione e per l’intero movimento. Con il settore giovanile siamo partiti alla grande nelle scorse settimane (decine di ragazzine hanno affollato i nostri stage) ma so che, anche per la realizzazione dell’impianto, l’iter burocratico è a buon punto. Questi sono aspetti fondamentali e soprattutto sono sintomo del fatto che la società, di cui sono onorata di vestire la maglia, programma e pensa al futuro, proprio come quando si crea una famiglia e si pensa ad avere una propria casa. Ritengo che ciò sia ancora più gratificante e stimolante dell’avere qualche euro in tasca in più a fine mese. Questa società esisteva nel 1970 e penso che ne sentire parlare ancora per tanti anni. La scorsa stagione siamo partiti con una squadra nuova, un gruppo giovane e da consolidare calcisticamente, tutto quello che abbiamo ottenuto non è stato altro che la logica conseguenza di una squadra che stava compiendo un percorso. Quest’anno sono convinta  che ci toglieremo qualche soddisfazione in più, sia perché, come ho già detto, la società ci sta mettendo a disposizione uno staff completo e di qualità, sia perché noi ragazze abbiamo imparato a conoscerci e sappiamo perfettamente fino a che limite ci possiamo spingere. Poi il d.s. De Santis sta lavorando tanto per aggiungere alcuni elementi che hanno giocato in categorie superiori, ma che, accettando di scendere di categoria, hanno deciso di sposare il nostro progetto e senz’altro ci faranno fare il salto di qualità. Negli ultimi mesi sempre più persone si stanno avvicinando alla nostra realtà. Ogni domenica il palazzetto si è riempito sempre di più e abbiamo un buon numero di tifosi che ci segue anche durante gli allenamenti e ciò riesce a darci una marcia in più. Ecco perché ho scelto Salerno”.


Ufficio Stampa Salernitana Femminile



ARTICOLI CORRELATI

#futsalmercato, un colpo d'amore e...d'élite: Diodato ritorna alla Salernitana

26/07/2017 SALERNITANA E’ Roberta Diodato la ciliegina sulla torta del calciomercato estivo della Salernitana Femminile: la calcettista salernitana, ...

#futsalmercato, quarto lucchetto Salernitana: ingaggiato il portiere Capuano

24/07/2017 SALERNITANA Come già anticipato qualche giorno fa, la Salernitana Femminile annuncia ufficialmente l’ingaggio del suo quarto ...

#futsalmercato, secondo colpo Salernitana: Borrelli nuova giocatrice granata

22/07/2017 SALERNITANA Continua il futsalmercato della Salernitana Femminile, che dopo la firma di Di Bello piazza il secondo colpo in entrata: definito ...

Organigramma completato in casa Salernitana: Di Sarno preparatore atletico

20/07/2017 SALERNITANA Come preannunciato negli scorsi giorni, la Salernitana Femminile svela ufficialmente il nome dell’ultimo tassello mancante ...