skin adv

Sabato parte la #SerieC1futsal dei sogni: la presentazione della prima giornata

 21/09/2017 Letto 866 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Può essere il trampolino di lancio per le ambizioni di alcune realtà, ma anche e soprattutto l’agognato traguardo nel percorso di crescita di tante società. È la vetrina più limpida della regione che ha battezzato l’evoluzione dal “calcetto” al “futsal”, è il teatro di un movimento dai numeri che fungono da punto di riferimento per altre parti dello Stivale: la Serie C1 laziale torna protagonista nel penultimo sabato di settembre con il via di un’altra stagione - la terza - a 28 squadre e due gironi. Invariata la formula, ma con una novità importante: il numero di under 21 da inserire obbligatoriamente in lista, come già annunciato lo scorso anno, torna nuovamente a quattro.

GIRONE A - Due, mercato estivo alla mano, le favorite d’obbligo nella corsa alla promozione diretta, che molto probabilmente sarà un affare tra Nordovest e Castel Fontana. Dalle parti dell’Aurelia, ci si è rifatti il look: Beccaccioli in panchina, Cerchiari, Di Risio, Serranti, Santomassimo e Ciaralli tra i colpi di una sontuosa campagna acquisti. L’esordio sarà in casa col neopromosso Sporting Hornets, il campo dirà se sarà subito sfida a distanza con i marinesi di Checchi: gli innesti davvero Real rispondono al nome di Cotichini, Kola, Molitierno e Piscedda, oltre all’arrivo degli ex Pavona Sellati e Dello Russo e al ritorno in campo di Simone De Bella. I rossoneri, alla prima, andranno alle pendici del Terminillo: ad attenderli, un Poggio Fidoni che ha incantato per solidità vincendo la C2 e sogna con l’arrivo di Vendrame. Da seguire con interesse il nuovo Savio di Alessio Medici, che riceverà la visita della TopNetwork Valmontone, oltre che il ritorno nel regionale del Futsal Isola, ricostruito con un interessante progetto giovani pronto a esordire nel fortino dell’Albano, realtà solida della categoria. Scaccia si è preso la panchina del Real Ciampino per guidarlo nella massima categoria regionale e inizierà dall’ostico Carbognano, ormai avvezzo alle dinamiche della C1. Budoni allenerà invece il CCCP, atteso dalla sfida interna con lo Sporting Juvenia, mentre Aranova e Vigor Cisterna ripartiranno l’una di fronte all’altra con la voglia di restare ancora al top del futsal laziale.

Clicca QUI per la prima giornata del girone A

GIRONE B - B come la categoria nel mirino, B come il girone di pertinenza, B come l’iniziale del suo nuovo allenatore: l’Italpol di Biolcati guarda con rinnovate ambizioni alla nuova stagione dopo i roboanti innesti di Ippoliti e Fratini oltre che del trio spagnolo Poti-Andresito-Cintado. Sulla carta, sarà lotta senza quartiere per contendere lo scettro al team dell’istituto di vigilanza, che esordirà nel fortino di una United Aprilia pronta a battagliare al suo esordio nella categoria. Tra le big, spicca la Fortitudo Pomezia di Esposito: prese ormai le misure alla C1, gente del calibro di Lippolis, Potrich e Viglietta può davvero far sognare il nazionale, attenzione alla prima in casa con la collaudata Vigor Perconti. Ha fatto scalpore il mercato dell’EcoCity: la nuova proprietà cinese ha portato a Cisterna gli iberici Bonmati, Yeray, Villar e Javi e aspetta il ritorno dalla squalifica di Josè Hilario. C’è curiosità per l’esordio con un Pavona la cui gestione è stata rilevata da Remo Arnaudi. Il Minturno targato Vanderlei si affida al solito blocco di stranieri per puntare al vertice e sabato ospiterà il neopromosso Il Ponte, mentre il TC Parioli del confermato De Fazi riprenderà il filo dalla trasferta di martedì a Terracina contro un Real protagonista tra coppa e campionato nella scorsa C2. Il Real Stella, trionfatore del girone pontino, si è affidato in panchina all’esperienza del “Puma” Caleca, nella prima giornata, per uno scherzo del destino, sarà sfida con quell’Atletico Anziolavinio che gli ha conteso la promozione diretta per un’intera annata. Rinforzi mirati per una Vis Fondi che conosce già le insidie della categoria: sabato l’esordio con il ripescato Spinaceto, forte di un settore giovanile la cui tradizione valica i confini regionali. Allacciatevi le cinture, lo spettacolo sta per partire!

Clicca QUI per la prima giornata del girone B


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE