skin adv

Putano, un Maritime di gioia: “Mi sento a casa, non posso chiedere di più”

 14/12/2017 Letto 957 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    MARITIME FUTSAL AUGUSTA





Il Maritime, come previsto, sta dominando il campionato. I pronostici estivi parlavamo chiaro, il campo li sta confermando tutti: “Sapevamo di avere questo “peso” e di dover vincere - afferma Davide Putano - e per fortuna ci stiamo riuscendo”. L’estremo difensore, dopo tre scudetti, tre Supercoppe Italiane, due Coppe Italia e una Winter Cup, ha deciso di tornare nella sua terra, per riportare la Sicilia nel futsal che conta.


SERIE A – Futsal che conta, espressione traducibile con Serie A, vero obiettivo di questa stagione. Già, perché i giocatori a disposizione di Miki meritano quel palcoscenico, meritano il massimo campionato nazionale: “Con questa rosa, saremmo stati una squadra difficile da affrontare anche in Serie A - conferma l’ex Kaos -. Le vittorie ottenute fin qui? Abbiamo un buon roster, ma le partite vanno comunque giocate, quindi bisogna dare merito sia alla squadra che alla società”.


A CASA – Everton e compagni vincono, anzi dominano, venendo spesso paragonati a degli alieni. Fortissimi, ma non perfetti: “Tutte le squadre hanno dei difetti, anche quelle più forti. Per questo continuiamo a lavorare duramente ogni giorno, con l’obiettivo di migliorarci. Qui mi trovo benissimo, anche perché questa è la mia regione e, quindi, mi sento a casa - confessa l’estremo difensore -. Per quanto riguarda i risultati, cosa posso chiedere di più?”.


FINE ANNO – In effetti, non si può pretendere di più da una squadra che ha vinto tutte le partite disputate. Adesso, per chiudere il 2017 in bellezza, il Maritime andrà a caccia di altri due successi: prima con il Lido, nell’ultima giornata del girone di andata, e poi sul campo del Cefalù nel secondo turno di Coppa Divisione. Un doppio impegno da non sottovalutare: “Sabato, in casa, vogliamo vincere per tenere lontano il Meta, mentre martedì andremo su un campo ostico e affronteremo una formazione che in B sta facendo molto bene - spiega Putano -. Contro di noi daranno sicuramente il massimo, ma d’altronde è quello che fanno tutti”.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE