skin adv

#SerieC1futsal: reazione Savio, Pomezia e Italpol volano, big match al Cisterna

 17/02/2018 Letto 550 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Dopo ogni inciampo, si è sempre rialzato, anche stavolta non è stato da meno. Il Savio torna a correre con il 7-3 sul Real Ciampino, al nono k.o. in stagione: la capolista tocca quota 46 e tiene a -5 lo Sporting Juvenia, che fortifica il ruolo di diretta inseguitrice del team di Medici grazie allo spettacolare 6-5 interno sul Carbognano. La Vigor Cisterna cade 7-3 sul campo di una super TopNetwork Valmontone ed è costretta a scendere dal podio: la squadra di De Bonis si prende il gradino più basso del podio insieme al Castel Fontana, a segno 6-2 sulla Futsal Isola, e alla Nordovest, che regola 8-4 l’Aranova. Nel treno playoff - sei squadre in appena quattro punti - c’è anche la Spes Poggio Fidoni: il 3-0 nel fortino dello Sporting Hornets è il terzo acuto nelle ultime quattro gare dei sabini. L’Albano perde 2-1 in casa del CCCP e fallisce l’occasione di lasciare la zona playout: i castellani restano a -1 dal nono posto, mentre i padroni di casa centrano, tra le mura amiche, il secondo successo di fila e si rilanciano in ottica salvezza.

GIRONE B - Vincono, convincono e si osservano, dopo il ventesimo turno, alla stessa distanza di prima. Il duello Fortitudo Pomezia-Italpol prosegue a ritmi altissimi, senza colpi di scena: la squadra di Esposito passa 8-4 nel testacoda esterno con il Pavona, il team di Bizzarri risponde con il rotondo 7-0 sul campo del TC Parioli e lascia inalterato il -2 dalla capolista. Il big match di Cisterna premia l’EcoCity: i biancazzurri si impongono 5-2 sulla United Aprilia e restano da soli al terzo posto a +3 sulla banda Serpietri. L’Atletico Anziolavinio sfrutta lo scontro diretto e, grazie al 7-5 strappato in quel di Spinaceto, si porta a -5 dai playoff, è il sabato del riscatto per la Vigor Perconti: i blaugrana, dopo sei k.o. consecutivi, escono alla distanza e piegano 7-4 Il Ponte. Passi fondamentali in chiave salvezza per il Real Terracina, che travolge 9-2 il Real Stella, e per la Vis Fondi, che, grazie al 6-0 a tavolino con il Minturno, distanzia la zona playout.


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE