skin adv

#SerieC2futsal, scacco alle capolista: Fabrica, Genzano e Fenice k.o., pari Heracles

 17/02/2018 Letto 551 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Il Real Fabrica rivede i fantasmi di gennaio e perde il primato in solitaria del girone A: l’Atletico Village si prende la copertina di giornata con il 6-2 ai viterbesi, raggiunti in vetta da un Santa Marinella che batte, non senza fatica, 9-6 il fanalino di coda Virtus Monterosi. Lo stesso potrebbe fare La Pisana, impegnata martedì sera nel posticipo apriliano con la Buenaonda, nel frattempo sorride l’Eur Futsal, a -1 dalla vetta grazie al 6-3 sul campo di una Compagnia Portuale al terzo k.o. di fila. La Virtus Anguillara rialza la testa imponendosi 5-3 sul Valentia e non molla il treno di testa, bene anche il Cortina nel 6-1 esterno al Blue Green. Vallerano risucchiato verso la zona calda della classifica: i laurentini cadono 0-4 con il Cortina, che coglie tre punti d’oro nella corsa salvezza.

GIRONE B - L’Atletico Genzano perde l’imbattibilità in campionato nel derby castellano della diciottesima giornata: il Velletri piega 4-2 la capolista e, in prospettiva, potrebbe infiammare la corsa al vertice del girone B grazie alle due gare da recuperare rispetto alla banda Di Fazio. Se Montagna e compagni salgono a quota 38 insieme al Palestrina, corsaro 7-3 in quel di Anagni con il Real Città dei Papi, vola tre lunghezze più in alto la Pro Calcio Italia: il team di Galante passa 4-3 in extremis nel fortino dell’Eur Massimo, conserva la titolarità del secondo posto e si porta a -4 dalla vetta. La Lepanto, che giocherà martedì 27 in casa del Città di Colleferro, avrà l’occasione di staccarsi dal Ceccano, sconfitto 5-4 nella trasferta con l’Atletico Mole Bisleti. La corsa salvezza è accesissima: il Gap tiene compatto il gruppo di aspiranti con il 3-2 sulla Legio Sora, prezioso tanto quanto il 5-1 della Legio Colleferro sul campo della Deafspqr.

GIRONE C - Cade l’Atletico Genzano, cade anche la Virtus Fenice, l’unica altra squadra che, nella stagione regolare 2017-2018, non aveva mai conosciuto il sapore amaro della sconfitta. Il big match del girone C premia la Virtus Palombara: i sabini di Cartellà passano 3-2 nel fortino degli arancioneri e si portano a -4 dal primato, margine sufficiente per sognare di riaprire la lotta per la promozione diretta. Il Monte San Giovanni regola 4-1 il Nazareth e, in virtù del 6-6 interno de L’Airone nell’altra sfida playoff con la Lositana, fortifica il terzo posto. L’Ardita Rieti ne approfitta e, grazie al largo 8-1 sul Flaminia Sette, si incunea in quinta posizione, distanze invariate ai margini della zona playout: il Casal Torraccia batte 6-3 il Bracelli e tiene a -1 il Real Roma Sud, che ritrova i tre punti con il 4-2 al Santa Gemma. Martedì 20, scontro salvezza cruciale fra Tevere Remo e Brictense.

GIRONE D - Nel sabato nero delle regine di C2, non fa eccezione l’Heracles: quello degli scauresi, a differenza delle altre, è un mezzo passo falso. La Virtus Latina Scalo strappa l’1-1 sul campo della capolista, ora inseguita a -5 dal Città di Anzio: la banda Pisano passa 4-1 nel big match esterno con il Falasche, costretto a scendere al terzo posto. L’Atletico Sperlonga non va oltre il 2-2 con lo Sporting Terracina e fallisce l’occasione di avvicinare il podio: il team di patron Vaccaro rischia di subire il sorpasso della Virtus Fondi, impegnata lunedì sera con il Latina Scalo Sermoneta, e, nel frattempo, sente il fiato sul collo dello Sport Country Club, a segno 7-4 nella trasferta con l’Accademia. Il Flora regola 4-2 il Real Fondi e aggancia a quota 26, in nona posizione, il Cassio Club, sconfitto 7-6 dallo United Latina Futsal nella prima del dopo-Vellucci. 


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE