skin adv

Real, l'importanza del fattore campo. Baldelli: "In casa voglio vincerle tutte"

 17/01/2019 Letto 235 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Redazione
Società:    REAL CIAMPINO





Nel prossimo turno il Real Ciampino ospiterà il Cortina. Importantissimo ottenere i tre punti per allontanarsi il più possibile dalla zona play out, Baldelli: “Attenzione al Cortina, squadra in salute”.

CORTINA – I ciampinesi si ritroveranno per il secondo weekend consecutivo a giocare davanti al pubblico amico, in quello che si prospetta un delicatissimo incontro per la zona salvezza. Il Cortina forte di una serie di risultati positivi, venderà cara la pelle, per tentare il sorpasso nei confronti del team di Baldelli: “Conosco il valore del Cortina, sono una buona squadra, abbiamo su di loro un vantaggio minimo di due punti classifica. Hanno iniziato bene l’anno ottenendo un buon pari casalingo contro la Pro Calcio, mi aspetto sicuramente una partita dura contro un avversario che, come testimoniano, i risultati è in salute”, commenta il tecnico.

SALVEZZA – Il team ciampinese contro ogni previsione si è ritrovato coinvolto nella bagarre della zona salvezza: “Il nostro obiettivo principale in questo momento, vedendo anche la classifica, rimane sicuramente quello di ottenere una salvezza tranquilla - continua Baldelli -. Purtroppo, già prima del mio arrivo la squadra ha sempre dovuto fare i conti con defezioni importanti, vuoi per infortuni, vuoi per squalifiche e non ultimo per problemi lavorativi, come nel caso dell’ultimo arrivato Colocci, che per un problema extra campo non potrà darci una mano, ormai credo fino al termine della stagione. Sono convinto che con tutti gli effettivi a disposizione i nostri obiettivi potevano essere sicuramente differenti. Ci tengo comunque a precisare che i ragazzi che la società mi ha messo a disposizione sono più che validi: mi seguono, si allenano duramente e sempre con massimo impegno. Posso garantire che da qui fino a fine stagione daremo sempre il massimo per ottenere quanto prima la salvezza, quello che verrà dopo sarà tutto di guadagnato”. Dopo il Cortina, il calendario pone il Ciampino di fronte a tutta una serie di scontri diretti prima di affrontare poi in successione l’Albano e il Real Fabrica: “Non mi piace parlare di incontri più o meno facili, ogni partita ha una storia a sé e va affrontata con massima concentrazione. Dietro la classifica è molto corta e sono tante le squadre coinvolte, quindi ogni sabato ci aspetterà una battaglia a prescindere del valore dell’avversario. Per noi sarà importante sfruttare il fattore casa, qui voglio vincerle tutte e voglio una squadra che anche in trasferta parta con la mentalità di voler fare risultato”.


Marco Modugno





Pubblicità