skin adv

I want you: la Roma C5 sbarca negli States. Zanelatto responsabile

 02/03/2019 Letto 335 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ROMA CALCIO A 5





Il Progetto Affiliazione della Roma Calcio a 5 ha riscontrato enorme successo già nella sua prima stagione. Con grande entusiasmo la società annuncia che la A.S. Roma Calcio a 5 sbarca negli Stati Uniti d’America con un progetto affiliazioni che sta portando già i primi club partner. Un’enorme soddisfazione per il club capitolino, che si sta espandendo a livello mondiale.
 
ZANELLATO – Conosciamo meglio il progetto con il responsabile delle affiliazioni negli Stati Uniti, Junior Zanelatto. Il suo lavoro di intermediazione tra gli States e la Roma Calcio a 5 sta portando già delle importanti novità come lui stesso ci spiega: “Il mio compito qui è quello di rappresentare la A.S. Roma Calcio a 5 per le affiliazioni internazionali, valutare potenziali futuri giocatori e sono responsabile di tutte le trattative commerciali da finanziare dei partner e club che si legano alla società romana. Porteremo in Italia giocatori di talento e allo stesso modo manderemo dei giocatori della A.S. Roma Calcio a 5 ai nostri club partner, per visionare le metodologie del futsal Italiano e aiutare a svilupparlo negli States con tutti i metodi base”.
 
OBIETTIVO – Il lavoro di Junyor Zanelatto è estremamente importante per gli obiettivi della società giallorossa, per confermare questo importante marchio ad alti livelli: “Il mio obiettivo è certamente quello di trasformare il marchio della A.S. Roma Calcio a 5 in una potenza negli Stati Uniti. Vogliamo che questo sia il marchio di una nuova generazione di bambini che vogliono crescere in questo sport. Abbiamo per questo primo anno di lavoro l’obiettivo di chiudere una serie di affiliazioni e stiamo lavorando già in diversi stati. Sono molto onorato di avere l’opportunità di rappresentare questo importante Club e allo stesso tempo so di avere una grande responsabilità ma sono pronto a questa sfida. Ringrazio per la fiducia che Gianluca Di Vittorio e tutta la A.S. Roma Calcio a 5 ha riposto nei miei confronti e posso confermare che questa società è già entrata nella storia del futsal negli Stati Uniti”.
 
Ufficio stampa Roma C5




Pubblicità