skin adv

Marco Peverini sfata il tabù trasferta. Milano, i rimpianti aumentano

 10/04/2019 Letto 184 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MILANO





Certo non era la gara più proibitiva del mondo, ma almeno è arrivata la prima vittoria in trasferta. Se ne fossero arrivate qualcuna in più il Milano avrebbe lottato tranquillamente per un posto nei playoff.
 
MAN OF THE MATCH C’è poco da raccontare nella gara contro l’Ossi San Bartolomeo, squadra destinata da tempo al ritorno in serie B con soli 4 punti all’attivo e un annata da dimenticare. I sardi però sono uomini duri e almeno nel primo tempo se la giocano alla pari chiudendo la frazione sotto per 0-1 grazie al gol di Renoldi recuperato dall’infortunio. Il Milano, senza lo squalificato Luca Peverini e l’infortunato Spampinato dilaga nella ripresa grazie alla tripletta di Marco Peverini la doppietta di Lopez Escobar e la rete di Sardella. Per i sardi punto della bandiera di Fiori. I biancorossi torneranno in campo per l’ultima gara in casa giovedì 18 aprile alle ore 20.30 al Seven Infinity di Gorgonzola.
 
OSSI SAN BARTOLOMEO-MILANO 1-7 (0-1 p.t.) 
OSSI SAN BARTOLOMEO: Argilli, Demartis, Fiori R., Fozzi, Canu, Cubeddu, Muresu, Simula, Loriga G., Demontis, Belleddu, Cabras. All. Loriga G. 
MILANO: Muratori, Peverini M., Lopez Escobar, Esposito, Sardella, Santagati, Renoldi, Brioschi, Uccheddu, Mauri. All. Sau 
MARCATORI: 7’12’’ p.t. Renoldi (M), 5’04’’ s.t. Peverini M. (M), 5’44’’ Peverini M. (M), 10’04’’ Lopez Escobar (M), 12’08’’ Lopez Escobar (M), 13’09’’ Sardella (M), 16’50’’ Fiori R. (O), 17’03’’ Peverini M. (M) 
ARBITRI: Andrea Seminara (Tivoli), Massimiliano Palombi (Avezzano) CRONO: Alessandro Accomando (Olbia)
 
Ufficio stampa Milano



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità