skin adv

Pesaro: la Champions può attendere. Colini: "Prima la leadership in Italia"

 08/07/2019 Letto 414 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    PESARO





Sa come si vince una Champions, d'altronde è l'unico tecnico italiano ad aver alzata nell'annus domini (2011) del Montesilvano, proprio per questo è consapevole dell'impresa più unica che rara. Fulvio Colini non si fa illusioni: vincere in Italia sovvertendo un pronostico si può - l'Italservice lo ha fatto - ma l'Europa è un'altra cosa.
 
LA PRIORITA' dello Special One è mantenere il potere conquistato a casa degli ex Campioni d'Italia nella Notte Magica rossiniana del 15 giugno. Fa niente se l'urna di Nyon ha riservato un Main Round soft all'Italservice. Che debutterà in Svezia contro i padroni di casa dell'Uddevalla e due eurorivali provenienti dal Preliminary Round: una dal girone E (i tedeschi del Weilimdorf, gli austriaci del Allstars Neustadt, i lussemburghesi del Racing, o i nordirlandesi dello Sparta Belfast), l'altra dal gruppo H (Georgians, Varna City o Maccabi Yitzhak). Colini fa spallucce: "Un sorteggio apparentemente favorevole - ci dice - ma noi siamo sereni sulla Champions, facciamo ciò che possiamo: speriamo di vincere il girone per confrontarci con una squadra dell'elite europea". In caso di passaggio del turno comincia il difficile, forse l'impossibile visto i colossi presenti in Europa: dallo Sporting al Benfica, passando per Barça, ElPozo e Kairat. "Comprendiamo - continua - che la breve storia dell'Italservice Pesaro non autorizzi a voli pindarici". La priorità è ben altra, dunque: "Dobbiamo confrontarci con un evento inatteso - spiega - la difesa del titolo di campioni d'Italia, come tutti sanno improba. Nessun investimento supplementare per l'Europa. La squadra va puntellata per mantenere la leadership nazionale, sottoforma di altre finali e la conferma del buon risultato della stagione appena passata, magari cercando qualche altro titolo". La Champions è un altro mondo. O semplicemente un premio al capolavoro dell'annata appena conclusa. Almeno a bocce ferme.
 
Pietro Santercole



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità