skin adv

Stagione 2019-20, Napoli e Maritime, silenzi da rompere. Chi sogna la Serie A

 15/07/2019 Letto 2585 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





La fine e un nuovo inizio. La scadenza dei termini entro i quali presentare le domande di iscrizione e di ripescaggio ai campionati nazionali (maschili e femminili) di futsal segna, di fatto, l'apertura della stagione 19-20. In Serie A tengono banco le situazioni di Napoli e Maritime. Tanti rumors, solo uscite per la semifinalista scudetto e la matricola capace di arrivare fino a gara-3 dei quarti scudetto, ma zero comunicazioni ufficiali. I silenzi di partenopei e megaresi devono essere rotti oggi, per forza di cose.
 
L'ITER Tutte le documentazioni saranno trasmesse il 16 luglio alla Co.Vi.So.D. che esprimerà il proprio parere (non vincolante) entro il 22 luglio: in caso di parere positivo l'iscrizione al campionato di appartenenza è ufficiale, altrimenti si potrà presentare ricorso, entro il 25. Il completamento dell’organico dei campionati nazionali (maschili e femminili) saranno disposti "fermo restando in ogni caso l’eventuale diritto prioritario delle società che hanno presentato domanda di ripescaggio nei termini precedentemente, all’esito della istruttoria Co.Vi.So.D. ed a eventuali ricorsi". La fine dell'iter burocratico, sancirà - appunto - il nuovo inizio.
 
LA GIORNATA Da Napoli non arrivano buone notizie. Secondo l'autorevole Punto 5, a meno di un miracolo il Lollo Caffè non parteciperà alla prossima Serie A (LEGGI QUI). Situazione diversa, invece, in casa Maritime. Secondo indiscrezioni vicine al sodalizio al club, i megaresi starebbero alacremente al lavoro per perfezionare l'iscrizione e partecipare, CO.Vi.So.D permettendo al suo secondo campionato in Serie A. In serata arriva la domanda di ripescaggio da parte dell'Aniene, che segue le orme di Lazio e Real Rogit, Sestu, Città di Asti, Tombesi, Pistoia e CDM Genova.
 
Redazione C5Live




Pubblicità