skin adv

Abbattute Le Sequoie e poker servito, la Vis Lanciano resta in vetta

 23/10/2013 Letto 684 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VIS LANCIANO





Quarta giornata del campionato Femminile di Serie C, la Vis Lanciano abbatte le avversarie del Le Sequoie di Carsoli con un secondo tempo incontenibile. Vetta della classifica raggiunta in coabitazione con le ragazze del Città di Giulianova che viaggiano benissimo. Buona la squadra avversaria che regge un tempo con una buona fase difensiva.
 

PRIMO TEMPO - Primo tempo sofferto, come detto, sia per via delle numerose occasioni sciupate che per la buona fase difensiva delle ospiti che, chiuse a riccio nella propria metà campo in attesa degli errori delle frentane, sono state sempre pronte a ripartire con la giovane e brava Fazzoli. La gara si sblocca all’8’ con Fizzani che s’invola sulla fascia sinistra e piazza un precisissimo diagonale che supera il portiere ospite per l’1-0. La Vis Lanciano costruisce il gioco ma sciupa molto sotto porta. Al 17’ Di Marcantonio va in pressione sull’avversaria, le ruba palla e vola verso la porta realizzano il 2-0 sul primo palo. Sono sei le occasioni sotto porta, per le frentane, oltre a due pali ma la legge del calcio “gol mangiato e gol subito” regna sovrana, infatti al 25’ Fazzoli riceve palla sulla destra e da posizione angolatissima, dopo aver fatto perno sull’avversaria, indovina una traiettoria impossibile per il 2-1.

SECONDO TEMPO - Seconda frazione, il tema di gioco non cambia, sono le locali ad imporre il proprio gioco ed alzano i ritmi. Al 6’ Zulli riceve palla al centro dell’area, da capitan Cicchitti, si gira ed infila il portiere ospite con gran rapidità per il 3-1. Al 17’ rapidissima triangolazione Pallotta, Cicchitti, Pallotta e quest’ultima d’astuzia anticipa il portiere ospite in uscita siglando il 4-1. Le ospiti non si danno per vinte e dopo soli 2 minuti accorciano le distanze sul 4-2 con una bella triangolazione Fazzoli, D’Ortenzio, Fazzoli che mette in condizione quest’ultima di piazzare la palla all’angolo basso dove non può arrivare Esposito. Non c’è tempo di ragionare per le ospiti che le padrone di casa allungano nuovamente al 20’ con Zulli che serve un assist delizioso al centro dell’area per l’accorrente Fizzani che realizza a porta sguarnita per il 5-2. Da questo momento la gara è chiusa perché le ragazze sviluppano una lunga sequenza di occasioni da gol giocando in scioltezza. Al 22’ Marchegiani ubriaca due avversarie con un dribbling, sui 10 metri, e serve un'assist al bacio per Zulli che sul secondo palo a porta vuota infila per il 6-2. Al 26’ s’invertono le parti con Zulli che tenta di saltare il portiere avversario ma la palla carambola sui piedi di Marchegiani che infila la sfera, di prima intenzione, sotto il set per il 7-2. Al 27’ schema d’angolo con Di Marcantonio che serve la palla all’accorrente De Angelis per un facile 8-2.

ANALISI - Il gruppo sta ingranando, la vetta della classifica non fa paura, anzi da più carica e maggiori stimoli per migliorare sempre di più l’intesa. La strada è lunga e tortuosa, non si deve sottovalutare nessuna squadra avversaria perché ci aspettano incontri difficili. Già dalla prossima gara, con la lunga trasferta di Controguerra, contro l’M2 Sport dovremo impegnarci costantemente poiché non ci regalerà assolutamente la partita prima di giocarla su un campo piccolo ed insidioso. Si deve iniziare ad aumentare i ritmi di gioco e sfruttare la freschezza fisica di una preparazione ben fatta che stà dando i frutti e si vede perché in tutte le gare giocate fino ad ora mentre le avversarie calano fisicamente noi saliamo. Forza ragazze che siamo sulla giusta strada.

FIZZANI - Il Vice Capitano Federica Fizzani: “Abbiamo disputato nel complesso una buona gara. Ad un primo tempo discreto, con qualche errore d'impostazione e soprattutto nella finalizzazione dove abbiamo sciupato troppe occasioni, di contro abbiamo giocato una seconda frazione più incisiva nel corso della quale abbiamo schiacciato le avversarie lasciando loro solo le briciole. Stiamo crescendo sia fisicamente che nell'intesa di gioco e, partita dopo partita, aumenta il piacere di giocare con tutte le compagne che ho in squadra; - continua il Vice Capitano - è un'annata importante che dobbiamo portare a termine con grande motivazione ed impegno per lasciare un segno indelebile per noi e per Lanciano.”

VIS LANCIANO-LE SEQUOIE 8-2 (p.t. 2-1)

VIS LANCIANO:
Esposito, Flamminio, Cicchitti (Cap.), Di Marcantonio, Paolucci, Zulli, De Angelis, Menna, Marchegiani, Fizzani, Panella, Pallotta. All. Pasquini Gianluca

LE SEQUOIE: Spaziani, Battini, Fazzoli, Di Mascio, Quaresima, D’Ortenzio, Arcangeli. All. Cimei Luigi

MARCATORI: 8' p.t Fizzani (VL), 17' Di Marcantonio (VL), 25’ Fazzoli (LS); 6' s.t. Zulli (VL), 17' Pallotta (VL), 19’ Fazzoli (LS), 20' Fizzani (VL), 22' Zulli (VL), 26' Marchegiani (VL), 27' De Angelis (VL).


Ufficio Stampa Vis Lanciano





Pubblicità