skin adv

#playoff2017, a Cercola va di scena lo Chimishow: Pescara, 6-3 al Napoli

 19/05/2017 Letto 644 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESCARA





Avvio guardingo del Pescara che scende in campo con Capuozzo tra i pali, Caputo, Ghiotti, Morgado e Salas. Cipolla da parte sua schiera Garcia Pereira in porta, Bocao, De Luca, Manfroi e Fornari. In avvio ci si studia ma è il Pescara che rompe gli equilibri con una transizione veloce che vede Rosa vincere un contrasto e poi servire Chimanguinho che scaglia un diagnale preciso quanto potente che non lascia scampo al portiere partenopeo. Il Napoli è colpito a freddo ma non deraglia, crescendo di minuto in minuto. Tra il 10' e il 15' i biancazzurri sfiorano più volte il pari, cogliendo due pali con Crema e De Bail. Il Pescara soffre ma riesce a tamponare gli attacchi dei padroni di casa e a ritrovare progressivamente la giusta solidità di gioco. Si va così al riposo con i biancazzurri in vantaggio per 1-0.


SECONDO TEMPO - Quando si riparte si assiste ad un'altra partita, questa volta dai toni pirotecnici. Dopo 1'26" Bocao commette un improvvido fallo di mano in area che gli costa il secondo cartellino giallo, la conseguente espulsione e un calcio di rigore che Cuzzolino realizza con la solita freddezza. Lo 0-2 scuote il Napoli, Cipolla schiera Crema nelle vesti di portiere di movimento e De Bail trova subito la rete che dimezza lo svantaggio. Colini risponde con la stessa moneta, facendo indossare a Cuzzolino la casacca di portiere di movimento. Il Napoli pressa e paga pegno, Chima  prima coglie l'incrocio dei pali e poi grazie ad un assist di uno scatenato Salas mette in rete la palla del 3-1. Trascorrono solo 17" e il Napoli trova nuovo entusiasmo da una rete realizzata da Davì. Si entra così nella fase decisiva della gara, il Napoli continua ad attaccare con il portiere di movimento ma il Pescara regge l'offensiva partenopea con buona disinvoltura, riuscendo a sua volta ad approffittare dei larghi spazi difensivi offerti dal pressing napoletano. Salas si esalta nell'uno contro uno e altrettanto fa Rosa che offre a Chimanguinho al minuto otto la palla del 4-2 che spegne i bollori dei padroni di casa. Gol annullato a Capuozzo, capace di realizzare calciando dalla sua porta. La palla tocca impercettibilmente la volta del PalazzCercola e gli arbitri vanificano la prodezza del numero uno pescarese. Poco importa perchè ormai  l'inerzia della gara è tutta dalla parte del Pescara, Salas ruba palla e di esterno dalla sua metacampo trova la rete del 5-2. Fine dei giochi, perchè le reti di Milucci e Cuzzolino fissano il punteggio finale sul 6-3 ma non tolgono e non aggiungono niente al destino di gara 1. Appuntamento a mercoledì prossimo, quando il Pescara avrà a sua disposizione tra le mura amiche del PalaRigopiano il match ball per accedere alla finale playoff e alla prossima UEFA Futsal Cup. Vietato mancare!

LOLLO CAFFÈ NAPOLI-PESCARA 3-6 (0-1 p.t.)
LOLLO CAFFÈ NAPOLI: Garcia Pereira, Bocao, De Luca, Manfroi, Fornari, Botta, De Bail, Milucci, Crema, Molaro, Davì, Pasculli. All. Cipolla
PESCARA: Capuozzo, Caputo, Ghiotti, Salas, Morgado, Leggiero, Tenderini, Cuzzolino, Azzoni, Chimanguinho, Rosa, Pietrangelo. All. Colini
MARCATORI: 4'29'' p.t. Chimanguinho (P), 1'28'' s.t. rig. Cuzzolino (P), 2'53'' De Bail (N), 5'32'' Chimanguinho (P), 5'50'' Davì (N), 8'26'' Chimanguinho (P), 15'32'' Salas (P), 19'27'' Milucci (N), 19'51'' Cuzzolino (P)
AMMONITI: Ghiotti (P), Bocao (N), Morgado (P), Crema (N), Fornari (N)
ESPULSI: all'1'28'' s.t. Bocao (N) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Alessandro Maggiore (Bologna), Raffaele Ziri (Barletta), Francesco Nitti (Barletta) CRONO: Luigi Fiorentino (Molfetta)

Ufficio stampa Pescara




COPIA SNIPPET DI CODICE