skin adv

Italpol, dura e secca smentita: "Cambi o collaborazioni? Tutto privo di fondamento"

 15/07/2017 Letto 1734 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Redazione
Società:    ITALPOL





IL FATTO - Se è vero che nel futsalmercato e a ridosso dello sbarramento iscrizioni-ripescaggio si può scrivere tutto e il suo esatto contrario, è altrettanto sacrosanto verificare le fonti, altrimenti il rischio di andare di fronte a dure smentite è molto alto. Già, l'Italpol alza la voce sulle chiacchiere circolate negli ultimi giorni. Lo fa per difendere il proprio istituto di vigilanza, che rappresenta sportivamente parlando. Lo fa per rispedire al mittente delle notizie prive di fondamenta. Lo fa per bocca del direttore generale, Fabrizio Chiauzzi.

PRENDIAMO LE DISTANZE - "L'Italpol calcio a 5 dichiara del tutto infondate e prive di verità le notizie circolate su possibili sodalizi e collaborazioni con altre società". La dura reprimenda parte da qui: "Prendiamo inoltre le distanze da fantomatiche smentite in quanto si ribadisce che la proprietà, nella fattispecie la famiglia Gravina, non ha mai intrapreso un approccio di collaborazione o cambi pseudo tali in quanto l'Italpol calcio a 5 rappresenta sportivamente il proprio istituto di vigilanza - continua il diggì - pur essendo comprensivi nei confronti di chi in questo caldo periodo nutre la voglia di dare esclusive che attraggano gli appassionati del futsal,
restiamo rammaricati nel vedere circolare il nostro nome e ciò che rappresentiamo con indiscrezioni del genere prive di fondamenta e senza alcuna conferma da parte dei vertici della nostra società". Punto. E a capo.


Redazione C5Live




COPIA SNIPPET DI CODICE