skin adv

#SerieAFutsal, si riparte col botto: A&S-Napoli, la rivincita. Friday Night al cubo

 15/12/2017 Letto 156 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





L’ultima giornata di andata della #SerieAplanetwin365 è servita sì per la classifica di regular season, ma soprattutto per decretare le ultime (tre) finaliste di Coppa Italia. Al giro di boa, riparte un nuovo cammino che porterà otto magnifiche squadre a contendersi lo scudetto del futsal italiano.


SCONTRO AL VERTICE – Si ricomincia col botto. E’ subito scontro al vertice fra i campioni d’inverno dell’Acqua&Sapone Unigross e il Lollo Caffè Napoli. Ricci, con la sua super proposta offensiva che ha fruttato finora una media di 5,38 gol a partita, vince ininterrottamente da sei partite di fila. Polido, dal canto suo, ha una striscia positiva ancora aperta di 10 risultati utili di fila (compresa la Coppa Divisione), è imbattuto da quando si è seduto sulla panchina azzurra, nonostante il pari in rimonta contro il Pescara gli sia costato la vetta, in coabitazione proprio con quell’A&S, ora distante due lunghezze. De Oliveira-Lolo Suazo, la sfida nella sfida: il Brocador è già a quota 14 marcature, lo spagnolo va in rete da 6 partite consecutive ed ha già fatto 13. All’andata vinse, a sorpresa, l’allora squadra di Francesco Cipolla. Ora la rivincita.


GLI ANTICIPI – La prima giornata di ritorno del massimo campionato nostrano di futsal serve un trittico di anticipi. Un Friday Night elevato al cubo. Si comincia dal PalaBianchini: Latina e Kaos hanno staccato il pass per la Final Eight, sono in piena zona playoff ma vogliose di tornare al successo: una deve dimenticare la sconfitta di Chieti contro la capolista pescarese, l’altra decisa a correre dopo il rallentamento nel derby di Imola. Venerdì sera si gioca anche a Martina Franca e a Dosson di Casier. Il Block Stem Cisternino all’andata fu capace di compiere il colpo grosso a Pescara, Delfini intenzionati a rendere pan per focaccia ai cistranesi. Nonostante entrambe debbano riscattarsi per le rispettive sconfitte (chi nel derby con la Luparense, chi a Eboli), Came Dosson e Real Rieti vivono due stati d’animo differenti: il roster trevigiano si è qualificato – addirittura da testa di serie, per la Coppa Italia – i sabini per il secondo anno di fila sono fuori dalla corsa alla coccarda tricolore.


DIRETTA TELEVISIVA – Tre partite anche nel dì di festa del futsal nostrano. A&S-Napoli è certamente il clou, ma Feldi Eboli-Milano è un importante crocevia per la salvezza e merita la diretta tv, su Sportitalia. I salernitani di Ronconi, poi, sono in forma smagliante, hanno vinto gli ultimi due incontri (con Luparense e Rieti), con un Fornari sopra le righe: il suo “golazo” al Real è diventato virale, facendo il giro della rete e spopolando in Spagna, Portogallo e perfino in Sudamerica. Alla Cavina desta molta curiosità IC Futsal-Italservice: la squadra di Pedrini è riuscita a inanellare 4 punti nelle ultime due uscite andando a vincere a Latina (nessuno ci è riuscito finora) e imponendo il pari al Kaos, i rossiniani di Ramiro sono partiti rock, ora sono lenti, ma pur sempre fra le prime otto d’Italia. Dulcis fundo, Lazio e Luparense. Due squadre con il morale alto, in virtù dei successi ottenuti su Pesaro e Came Dosson. Laion, un portiere-goleador che ha realizzato già sei gol; Honorio un top player che garantisce sempre spettacolo. Chi ben (ri)comincia…


Ufficio stampa Divisione