skin adv

Lepanto, serve l’ultimo step. Pagliarini: “Dobbiamo essere più cinici”

 12/01/2018 Letto 361 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    LEPANTO





Dopo la sosta, la Lepanto è pronta a tornare in campo. I ragazzi di Bardelloni cercheranno di battere la Legio Sora per cancellare definitivamente la sconfitta con il Palestrina e chiudere bene il girone di andata.


L’AVVERSARIO –  “Sappiamo che sarà una partita complicata - commenta Gianluca Pagliarini, laterale del club -. Ce la metteremo tutta per portare a casa i tre punti, anche perché siamo ancora delusi dal risultato contro il Palestrina che, a mio avviso, è bugiardo”.


GIRONE DI RITORNO –  La partita contro il Legio Sora sarà l’ultimo match del girone di andata. Pagliarini ne approfitta per un primo bilancio, sottolineando gli aspetti in cui la squadra deve crescere: “Penso che possiamo migliorare in poche cose, tra queste sicuramente vi è la cattiveria e il cinismo sotto porta. Alle volte, in certe partite, abbiamo dominato, ma non siamo riusciti a prendere i tre punti proprio per la mancanza di cinismo”.


RENDIMENTO – Il giocatore ha infine commentato il suo rendimento in questa prima parte di stagione: “Non sono molto soddisfatto, ho impiegato troppo tempo per entrare in forma e, quando stavo per raggiungerla, mi sono fratturato un dito del piede contro la Legio Colleferro, ma ho comunque continuato a giocare, fermandomi solamente nei giorni natalizi. Adesso sembra che vada un po’ meglio e spero che in questo girone di ritorno le cose vadano bene sia per me che per la squadra”.


Nicolò Signanini