skin adv

Cagliari, salvezza a tiro. Mascia: "Montesilvano? Non guardiamo la classifica"

 30/04/2019 Letto 172 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI





Una partita, un obiettivo. Mancano solo quaranta minuti al termine della stagione regolare, quelli decisivi per vedere se sarà salvezza matematica o si dovrà combattere ancora per la permanenza in serie A. Ma questa Futsal Femminile Cagliari ha tutta la voglia e le forze per conquistarsi, con la matematica, la salvezza dopo una lunga e agguerrita stagione, l’ennesima nella massima serie. E allora occhi puntati sul PalacConi quando mercoledì (ore 16) scenderanno in campo le rossoblu contro Montesilvano.

MASCIA - La FFC cerca “una prova d’orgoglio” come nello spirito che accompagna il portiere rossoblu Marika Mascia che si aspetta "una prova dove ognuno di noi lascia tutto in quei 40 minuti”, dice il portierone nazionale. La partita decisiva, però, non è delle più agevoli contro una delle big del campionato. Perché le abruzzesi sono la terza forza in classifica e certe da tempo dei playoff. Ma questa sicurezza non ha fermato Dayane e compagne che nelle ultime due gare hanno rifilato 11 gol al Lamezia e 10 alla Lazio. “Le nostre avversarie sono di grandissimo livello e hanno delle giocatrici di valore assoluto - aggiunge Marika - la mia valutazione sul Montesilvano chiaramente è molto molto alta e non di certo lo scopro oggi". Ma dall’altra ci sarà la FFC forte di un finale di stagione giocato ad altissimi livelli che cercherà di fare l’ultimo passo, quello decisivo per l’obiettivo finale. "Per fare risultato dovremo cercare di fare meno errori possibili - conclude Mascia - e soprattutto non dovremo guardare la classifica”. A spingere le rossoblu ci sarà il PalaConi che attende il suo pubblico in questa giornata di festa, quella del primo maggio, e che la FFC vuole che sia anche la sua di festa, quella che vuol dire restare in serie A senza passare per la post season, il campionato che meritano società, squadra e tifosi.


Matteo Piga
Ufficio Stampa Futsal Femminile Cagliari





Pubblicità