skin adv

Tragedia nel futsal: assassinato Douglas Nunes, il fratello di Betão

 11/08/2019 Letto 4070 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





Il fattaccio. Douglas Nunes, fratello d'arte (di Betão, ex Pescara, Luparense e Real Rieti) è stato assassinato nella notte a Erechim, dove il pivot verdeoro aveva appena terminato l'avventura nella Taca Brasil, in semifinale, con il suo Corinthians. La CBFS ha immediatamente stoppato la competizione: niente finale fra Atlantico e Carlos Barbos. Douglas Nunes, 27 anni, aveva vestito anche la maglia della nazionale Canarinha.
 
SECONDO TESTIMONIANZE raccolte dall'autorevole O Globo, pare che ci sarebbe stata una forte discussione nell'Avenida Sete de Setembro, all'uscita da una discoteca dove Douglas Nunes era in compagnia di altri giocatori. Da un'auto sarebbero partiti degli spari, inutile i soccorsi, il fratello di Betao è morto dprima di arrivare in ospedale. 
 
 
LE CONDOGLIANZE Con profonda tristezza, il Real Rieti nella persona del patron Roberto Pietropaoli a nome di tutti i tesserati del club, intende esprimere il proprio cordoglio ad Alberto Nunes da Silvia BETAO, per la perdita del fratello Douglas Nunes, 27 anni, pivot del Corinthians. A Betao e a tutta la famiglia Nunes, giungano le più sentite condoglianze.
 
Pietro Santercole



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità