skin adv

Battuta la Poggibonsese, Rino Monti: "Ora sotto col Prato"

 20/10/2014 Letto 643 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ELMAS 01





L’Elmas piega la Poggibonsese in trasferta per 4-2. Apre Fischer, Mietto ne fa due ed è sempre più leader sottoporta e Capitan Pintauro si prende i tre punti a 34 secondi dal termine. Mister Monti soddisfatto:”Punti importanti in vista del Prato”.

Partita combattuta, ma con meno occasioni da rete rispetto alle precedenti partite. Una grande prestazione, considerata anche la pesante assenza di Viegas. Vittoria che da punti e morale in vista della gara casalinga contro il Prato dopo la sosta. Dopo la vittoria in casa della settimana scorsa, serviva la prima vittoria tra le mura ospiti per dare costanza al lavoro svolto e arrivare alla sosta con un ottimo posizionamento di classifica e concentrarsi al meglio per la difficile partita contro il Prato fra due settimane: “Missione compiuta!”

PRIMO TEMPO – I primi 13’ passano senza grandi emozioni: Orani chiude la porta agli avversari le poche volte in cui, i toscani, sono riusciti a penetrare fra le maglie difensive giallonere, mentre l’Elmas si è resa pericolosa con Pascal Mietto in due circostanze. Al 13’51” Righeschi porta in vantaggio i toscani appoggiando in rete la palla dopo che questa ha carambolato su Pintauro a mezzo metro dalla linea di porta. I poggibonsesi non hanno il tempo di esultare, dopo appena 16” Dulcis, dalla linea di fondo, fa passare la palla al secondo palo dove Fischer appoggia comodamente in rete e ristabilisce la parità. Negli ultimi 5’ minuti di gara l’Elmas chiude i varchi che la Poggibonsese cerca. A un solo secondo dal termine, Pascal Mietto devia in rete un calcio d’angolo di Perdighe, portando i suoi al riposo sul vantaggio di 2-1.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia sulla stessa trama del finale di primo tempo: la poggibonsese gira palla in cerca del varco giusto, i masesi chiudono ogni linea di tiro. Al 5’ i toscani vanno vicini al pareggio con Di Maso che colpisce la traversa dai dieci metri. Al 10’ Perdighe in ripartenza serve Pascal Mietto sulla sinistra, ma il portiere è bravo a salvare in corner la palla del possibile allungo giallonero. Un minuto dopo è Salisci ad avere l’occasione da rete su rilancio di Perdighe, il tentativo di pallonetto è fermato dal portiere al limite dell’area. La poggibonsese continua a fare la partita, l’Elmas si difende con ordine pronta a sfruttare le ripartenze. Al 11’25” Orani si supera: la palla calciata rasoterra dalla sinistra viene alzata da una deviazione, la parata d’istinto vale un goal. Al 14’ minuto Righeschi pareggia per i toscani che trovano una falla nella difesa masese e ne approfittano. Orani è insuperabile sui tiri dalla lunga distanza. A 35” dal termine, Salisci si conquista una punizione dal limite con un bellissimo dribbling che costringe l’avversario al fallo: sulla punizione Nurchis arma il sinistro di capitan Pintauro che scarica in rete tutta la fame dei tre punti e porta in vantaggio i gialloneri. Il goal può arrivare a qualunque secondo della partita, lo sa bene Pascal Mietto che dopo la rete all’ultimo secondo del primo tempo, sigilla il risultato a 14” dal termine: Nurchis lo serve sulla banda laterale, lui va via in dribbling e beffa il portiere avversario facendo passare la palla tra le sue gambe. Finisce 4 a 2 per i masesi.

RINO MONTI - “Una partita con meno occasioni da rete, create e subite,  rispetto alle gare precedenti. Avevamo di fronte una bella squadra che faceva un bel giro palla, ma noi siamo stati bravissimi in fase difensiva. Questi tre punti sono per noi importantissimi in vista della difficile gara casalinga contro il Prato che, uniti alla sosta, ci permettono di essere sereni e lavorare la meglio”.

Davide Porcu
Ufficio Stampa A.S.D. Elmas01





Pubblicità