skin adv

Ivan Oranges lancia la Feldi Eboli: "Ambizione ed umiltà"

 18/08/2016 Letto 749 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Redazione
Società:    FELDI EBOLI





La cadetteria calzava stretta a patron Di Domenico, il numero uno ebolitano ha mostrato sempre ambizione e serietà, così la Feldi Eboli si è proiettata verso un avvincente ciclo: nuovo tecnico, Ivan Oranges e serie A2.

 

Un progetto in costante crescita, una società ambiziosa, una piazza tranquilla, insomma Eboli è un'isola felice?
"Piazza ambiziosa e di conseguenza progetto di crescita e non potrebbe essere diversamente con un Presidente come Gaetano Di Domenico, ma la felicità, in termini sportivi, è legata ai risultati, anche se noi tutti siamo consapevoli che ci è toccato il girone di serie A2 più forte e difficile degli ultimi campionati".

 

Il ripescaggio in A2 mescola nuovamente le carte, in base al mercato quali credi siano gli obiettivi raggiungibili?
"La nostra è una squadra costruita per primeggiare nel girone di serie B. Il ripescaggio è il premio alla società per l'impegno e la passione profusi in 14 campionati di calcio a 5 e non deve essere portatrice di illusioni ma ci deve dare il tempo di crescere e capire cosa comporta la nuova categoria".

 

Policoro, Bisceglie, Augusta, Salinis, insomma sfide avvincenti non ne mancano, una promessa al pubblico rossoblù?
"Matera...e le altre, non ci saranno partite "tranquille" posso promettere grande impegno, grande voglia ma non posso prevedere dove siamo posizionati in termini di piazzamento, sperando che il campo premi i nostri sforzi".

 

Gianfranco Collaro





Pubblicità