skin adv

Ragno e Aalders aprono la goleada: Futsal Cornedo, debutto con il bOTTO

 02/10/2017 Letto 219 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Pietro Santercole
Società:    FUTSAL CORNEDO





Esordio da ricordare per i blu-amaranto, che alla prima gara ufficiale della stagione superano con un eloquente 8-1 i cugini del Vicenza nel primo atto di Coppa Italia di categoria: i ragazzi di Albertini non tradiscono le aspettative facendo proprio un match indirizzato già dai primi minuti di gioco, con le reti di Ragno e Aalders in avvio e le marcature di Radujkovic e Cabianca in chiusura di primo tempo a dare il via libera al successo reso più ampio nella ripresa dal “fresco ex” Moscoso (alla pari di Carraro e Zerbato nelle fila biancorosse), da Boscaro e dalla doppietta di Sbicego. Del capitano ospite Lucca la rete della bandiera per i giovani biancorossi. Una prova da applausi di tutto il collettivo, con un’ampia rotazione e risposta positiva da parte dei 12 effettivi che lascia ben sperare per l’imminente inizio di Campionato previsto sabato prossimo alle 15.00 sempre al Paladegasperi, dove arriverà il Città di Mestre.

 

LA CRONACA – Prime scaramucce di gara con iniziativa offensiva biancorossa di Zeppa, che poco più tardi dovrà invece immolarsi in difesa per chiudere su un’occasionissima di Aalders. Al 2’ sono proprio i blu-amaranto a passare in vantaggio con Ragno, che di mancino sugli sviluppi di calcio d’angolo mette a segno la prima rete ufficiale della stagione cornedese scatenando il boato del Paladegasperi. Un boato che continua fino alla rete – pressoché immediata – del raddoppio firmata da Aalders a conclusione di un rapido contropiede. La partita si mette in discesa per i padroni di casa che si spingono in avanti con Radujkovic e Sbicego, mentre Rubega fa buona guardia su Zago e su Pizarro che insieme a Zeppa sono i più attivi sul fronte offensivo biancorosso. Dall’altra parte Boscaro si fa ipnotizzare da Carraro nell’uno contro uno, ma qualche minuto più tardi inventa l’assist d’oro per Radujkovic che insacca sul secondo palo per il tris dei padroni di casa. Appena il tempo di esultare e di mettere palla a centrocampo ed è un’altra rete blu-amaranto, ancora festa in campo e sugli spalti per il poker siglato da Cabianca. Prima del riposo spazio anche per un’occasione per Donin, parato da Carraro.

La ripresa inizia con una ghiotta occasione biancorossa su punizione di Lucca, che la difesa cornedese neutralizza e trasforma in oro sul capovolgimento di fronte: è il fresco ex Moscoso a recuperare palla e a insaccare saltando l’opposizione di Carraro (altro ex di turno) per il 5-0. Un inizio di ripresa a spron battuto per i ragazzi di Albertini che premono sull’acceleratore con Cabianca – fermato da Carraro – e che passano per la sesta volta con Sbicego, che conclude a rete l’uno-due con Aalders. Zago prova ad accorciare le distanze ma trova ancora pronto Rubega, che tiene ancora inviolata la propria porta; dall’altra parte risponde presente Carraro, negando il settebello a Boscaro con un riflesso sulla brevissima distanza. Poco più tardi però è lo stesso Boscaro a prendersi la soddisfazione personale, su assist di Savegnago, per il 7-0 che potrebbe subito diventare 8-0 se non fosse per il palo che 40’’ gli nega la doppietta. Nell’ultimo quarto di gara subentra Cracco a difesa della porta blu-amaranto, mettendosi subito in evidenza sul tentativo di Lovato. Al 15’ si mette in mostra Zerbato su calcio di punizione che termina di poco a lato, con il Vicenza che al 17’ perviene comunque alla rete della bandiera con capitan Lucca in contropiede. Al 18’ Saterini, su suggerimento dalla destra di Pizarro, divora il gol del possibile 7-2 biancorosso lasciando spazio nel finale alla rete della doppietta personale di Sbicego (assist di Savegnago) che mette il punto esclamativo sull’8-1 finale.

Il tabellino
Futsal Cornedo - Vicenza C5 8-1 (p.t. 4-0)
Futsal Cornedo: Sbicego, Donin, Moscoso, Zarantonello, Savegnago, Radujkovic, Ragno, Cabianca, Rubega (C), Aalders, Cracco, Boscaro. All. Albertini
Vicenza C5: Carraro, Altissimo, Lovato, Saterini, Zerbato, Zeppa, Lucca (C), Zago, Pizarro, De Chiara, Bellotto. All. Trentin
Arbitri: Elena Lunardi di Padova e Sonny Vidali di Adria. Crono: Stefano Billo di Vicenza.
Marcatori: 1’55’’ Ragno (FC), 3’44’’ Aalders (FC), 16’05’’ Radujkovic (FC) e 16’42’’ Cabianca (FC) nel p.t.; 0’47’’ Moscoso (FC), 2’55’’ Sbicego (FC), 10’56’’ Boscaro (FC), 17’19’’ Lucca (V) e 19’48’’ Sbicego (FC) nel s.t.
Note. Spettatori: 400 ca. Nessun provvedimento disciplinare. Tiri liberi: 0/0 (FC); 0/0 (V)




COPIA SNIPPET DI CODICE