skin adv

Il Lido ha fame, Ugherani: “Lotteremo su ogni pallone e punteremo sul ritmo”

 05/10/2017 Letto 222 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    TODIS LIDO DI OSTIA





L'INTERVISTA - Il tempo delle chiacchiere è ormai scaduto. Da sabato, infatti, si inizia a fare sul serio, con la prima giornata di campionato e l’esordio assoluto in Serie A2. Il Lido non vede l’ora di mettersi alla prova e assaporare il gusto di questa nuova sfida.


CRESCITA – Il precampionato era iniziato con qualche difficoltà, ma nelle ultime due amichevoli contro Brillante e Olimpus la squadra di Matranga ha evidenziato una crescita importante: “La rosa è stata stravolta rispetto allo scorso anno, quindi è normale come cosa - sottolinea Gabriele Ugherani -. Venendo da squadre diverse, con allenatori diversi, all’inizio abbiamo faticato un po’, anche perché nelle prime due settimane ci siamo concentrati sulla parte fisica. Appena abbiamo cominciato a lavorare sotto il profilo tecnico-tattico e a conoscerci in mezzo al campo, siamo riusciti a creare un gruppo che può fare bene”.

RITMO – Sabato, nell’esordio contro l’Odissea, vedremo un Lido affamato: “Scenderemo in campo con la voglia di combattere su ogni pallone - assicura l’ultimo -. Essendo una squadra giovane, dovremo contraddistinguerci per il ritmo alto, in questo modo potremo mettere in difficoltà le squadre più esperte. Vogliamo puntare su un atteggiamento positivo e dinamico sia in fase di pressing che in fase di possesso palla”. Senza paura degli avversari: “Mi hanno parlato bene dell’Odissea, ma noi abbiamo tutte le carte in regola per giocarcela. Quest’anno l’obiettivo è la salvezza, ma, più che badare alla classifica, penseremo a dare il meglio partita dopo partita. I risultati saranno una conseguenza di quello che faremo durante la settimana e nel corso della gara. Concentriamoci su una sfida per volta, poi vedremo se cambieranno anche gli obiettivi”.

AMBIZIONI La priorità è quella di mantenere la categoria, ma il Lido non è mai stato bravo ad accontentarsi, un discorso che vale anche per Ugherani: “Quest'anno dovrò riconfermami. Voglio dimostrare tutto il mio valore e crescere ancora, per poi puntare un giorno alla Serie A. Il mio obiettivo è quello, voglio raggiungere i massimi livelli”.


Antonio Iozzo
 




COPIA SNIPPET DI CODICE