skin adv

La Pisana, testa al campionato. Sabatini: “Cercheremo di arrivare il più in alto possibile”

 05/10/2017 Letto 231 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Laura Prospitti
Società:    LA PISANA





La stagione è iniziata nel migliore dei modi. Le vittorie nel doppio confronto con il Santa Gemma hanno portato Rossetti e compagni al secondo turno di coppa. Sabato parte il campionato e La Pisana ospiterà il Cortina. Il mister Romano Sabatini commenta l’avvio dei suoi.  


ROSA COMPETITIVA – “Sono molto soddisfatto della squadra che abbiamo costruito – esordisce il tecnico – purtroppo abbiamo perso qualche elemento: alcuni giocatori hanno deciso di prendere altre strade, alcuni hanno avuto infortuni proprio poco prima di iniziare. Nonostante queste defezioni, abbiamo un’ottima rosa sia qualitativamente che quantitativamente. Si sono uniti due gruppi, quindi ancora dobbiamo trovare il giusto amalgama, ma stiamo lavorando sodo e sono sicuro che presto perfezioneremo meccanismi ed intesa”.

PRIME STAGIONALI – Il tecnico esprime il suo parere anche sulle gare disputate contro il Santa Gemma: “All’andata abbiamo vinto 1 a 0, forse è stata una partita un pochino sottotono, ma me lo aspettavo. In preparazione non avevamo la rosa al completo e ci siamo allenati a fasi alterne. Purtroppo alcuni ragazzi erano alle prese con piccoli infortuni, un paio hanno iniziato tardi perché avevano le ferie solo a settembre, insomma sapevo che per il primo impegno ufficiale non potevamo essere al top. Al ritorno siamo andati meglio, abbiamo vinto nettamente, meritando il passaggio del turno. Ancora c’è tanto da lavorare, sia fisicamente che tatticamente, ma ci faremo trovare pronti per i prossimi impegni”.

NUOVI AVVERSARI - Sabato inizia il campionato e Sabatini non si sbilancia: “Per la prima volta siamo stati inseriti nel girone A, non conosciamo tutte le squadre con cui ci confronteremo. In genere abbiamo sempre affrontato compagini di Roma e Roma sud, in questo raggruppamento ce ne sono tante di Roma nord ed alcune addirittura di altre province. Diventa difficile capire quale sia l’obiettivo reale, sicuramente cercheremo di arrivare il più in alto possibile”.


Laura Prospitti
 




COPIA SNIPPET DI CODICE