skin adv

Giovinazzo, Chiereghin cerca conferme: "La coppa ha aumentato la nostro autostima"

 05/10/2017 Letto 246 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    GIOVINAZZO





«Noi rispettiamo tutti, ma non abbiamo paura di nessuno. Di sicuro, però, il Futsal Capurso è una squadra che sa come far male, composta da giocatori forti e diretta da un ottimo allenatore che ha già dimostrato in passato di saper preparare molto bene questo genere di partite». Roberto Chiereghin presenta la partita di sabato pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 16.00 sul parquet di casa) contro il Futsal Capurso dell’ex Sardella, che segna l’esordio dei biancoverdi nel campionato di serie B.


UN'OTTIMA IMPRESSIONE - Dopo l’8-1 al Futsal Ruvo, il rischio è l’eccessiva sicurezza nei propri mezzi, ma il trainer giovinazzese non è d’accordo: «Penso che non correremo questo rischio – risponde -. Quella con il Ruvo era la prima partita ufficiale e vincere in maniera così netta non ha fatto altro che aumentare la nostra autostima e prepararci per altre vittorie. Sicuramente noi abbiamo disputato un’ottima partita, attenta e cattiva nei momenti decisivi, - spiega il tecnico - anche se, per capire chi siamo e cosa vogliamo da questo campionato, dovremo giocare ancora qualche altra gara. I nuovi arrivati? Ho avuto un’ottima impressione, del resto anche nel pre-campionato avevo avuto buone sensazioni». Intanto, in vista del match del PalaPansini, Chiereghin studia la sostituzione dello squalificato Morgade (che sconterà una giornata di squalifica pendente dalla scorsa stagione) e quella dell’infortunato Di Capua che ha riportato, durante la settimana, una sublussazione rotulea del ginocchio destro. Tra i pali ci sarà dunque Verriello, all’esordio dal primo minuto. Infine con il campionato di B ai nastri di partenza è logico sbilanciarsi sulla griglia di partenza: «Io penso che Tombesi C5, Cus Molise e Manfredonia C5 – dice Chiereghin - abbiano roster qualitativamente importanti per fare un campionato di vertice. Noi speriamo di poter essere con loro per rendere la vita difficile all’Atletico Cassano».


Nicola Miccione
Ufficio Stampa G.S. Giovinazzo Calcio a 5




COPIA SNIPPET DI CODICE