skin adv

Forlì: inedito col Tenax. Tiago Casagrande c'è. Takahashi ancora no

 06/10/2017 Letto 143 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FORLI





Dopo l’antipasto di Coppa Italia che ha visto i ragazzi di Matteucci impattare in casa sul 3-3 col Faventia, doppietta di Gardelli e gol all’esordio per Pozzovivo, scatta domani pomeriggio il campionato cadetto. Forlì inserito quest’anno nel girone D con le altre due romagnole Faventia e Cesena, un umbra e 8 marchigiane, che esordirà in trasferta sul campo della Tenax Castelfidardo che nella passata stagione ha chiuso il raggruppamento al quarto posto qualificandosi ai play-off e quest’anno si ripresenta con rinnovate ambizioni ed un rooster molto ampio di tutti italiani ad eccezione del norvegese Hovak: in rosa spiccano i nomi di Piersimoni, Gabbanelli (probabilmente out per domani), Di Iorio, Carnevali, Balzamo e i gemelli Benigni. In porta Bellagamba dovrebbe sostituire Traini.


L'AVVERSARIA - Un inizio di stagione comunque travagliato quello dei fidardensi, con la rivoluzione di fine agosto voluta dal presidente Cassisi che ha esonerato in coppia mister Gianangeli e il direttore generale Bugari sostituendoli rispettivamente con Angeletti e Luconi. Ma è notizia di poche ore fa quelle del nuovo cambio di panchina con Angeletti sostituito proprio alla vigilia della prima di campionato col suo vice Vitalino che per motivi personali non potrà essere in panchina domani e la squadra sarà quindi guidata dal dg Luconi. Marchigiani all’esordio assoluto stagionale visto che nella prima gara dei triangolari di coppa hanno osservato il turno di riposo.


TAKAHASHI OUT - Dall’altra parte l’AT.ED.2 che dopo due salvezze consecutive punta quest’anno ad una stagione più tranquilla, visto anche il regolamento che prevede che solo le ultime classificate degli otto raggruppamenti si giocheranno il play-out per evitare le sei retrocessioni totali nei campionati regionali. Matteucci recupera Tiago Casagrande che potrà così esordire fra i pali forlivesi ma deve fare ancora a meno del nipponico Takahashi. Confermati allora i dodici che ben hanno fatto contro il Faventia con la solo eccezione appunto di Tiago che rileverà Ravaioli. Nessun precedente fra le due compagini, fischio d’inizio ore 15:30 al pala Crocette di Castelfidardo, Ancona, ingresso gratuito, dirigeranno i signori Battista di Campobasso, Bartoli di Nocera Inferiore cronometrista Tomassetti di Ascoli Piceno.


Ufficio stampa Forlì




COPIA SNIPPET DI CODICE