skin adv

Di Iorio sicuro: "Questo Futsal Fuorigrotta è più forte della mia Partenope"

 07/10/2017 Letto 197 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL FUORIGROTTA





L'attesa è finita. Dopo il debutto (vincente) in coppa Italia, il Futsal Fuorigrotta fa il suo esordio in B sul parquet del Bernalda, squadra guidata dal brasiliano De Moraes. Fischio d'inizio alle 17, il duo arbitrale sarà composto da Losacco (Bari) e Lacalamita (Bari), mentre il crono sarà diretto da D'Alessandro (Policoro).


CAPITANO NAZIONALE - Dalla Juniores, passando per la D, finendo alla B. Non è un gioco di parole e il passo, si sa, non è poi così breve. Fernando Perugino, capitano del Fuorigrotta, analizza una vigilia storica per il club: "Mi aspetto una partita difficile, contro una squadra organizzata e esperta. Abbiamo lavorato duramente in settimana per migliorare la prestazione di sabato scorso. Non siamo ancora al 100%, ma sicuramente daremo tutto per esordire nel migliore dei modi". E aggiunge: "Giocare in campo nazionale è davvero bello, come ho già sottolineato prima del Memorial. Chi sarà decisivo domani? Non so fare un nome, abbiamo un roster competitivo. Chiunque può inventarsi la giocata, come ha fatto Kapa, ad esempio, a Caserta".


VALORE ASSOLUTO - Augusto Di Iorio è pronto ad affrontare una B davvero di un livello superiore rispetto a quello che disputò sulla panchina della Partenope: "E' di un valore assoluto, superiore anche quella del 2013-14 - dice -. Si potrebbero fare 4-5 starting five, mischiando i giocatori di ogni squadra. Chi parte in pole position? Dire la Sandro Abate è scontato, a me piace tantissimo il Marigliano: ha giocatori forti e giovani e, allo stesso tempo, anche esperti. In tanti vantano presenze in A2 e A, per me è un club di prima fascia. Stesso discorso per il Lausdomini, molto sottovalutato. Il Bernalda può essere la sorpresa". Di Iorio torna sulle proprie aspettative stagionali: "Siamo un gruppo forte, competitivo. Il gruppo ha un'età media bassa, stiamo lavorando duramente per rendere il lavoro omogeneo. Abbiamo fatto bene nel precampionato, maluccio in Coppa. C'è un percorso intrapreso, sappiamo di poter far bene. In questo campionato ci vuole continuità e noi stiamo lavorando in questo senso".


ULTIME DI FORMAZIONE - Rispetto al match di Caserta, Di Iorio recupera Luca De Simone. Niente da fare, invece, per Iuri Scheleski che, molto probabilmente, esordirà sabato prossimo contro il New Taranto.


Ufficio Stampa Futsal Fuorigrotta 




COPIA SNIPPET DI CODICE