skin adv

Maluko gioca e segna. Ma non basta: Latina sconfitto 5-2 dalla Luparense

 07/10/2017 Letto 280 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    AXED LATINA





L’Axed Latina perde la seconda gara della stagione in casa della Luparense. I nerazzurri vanno ko contro i campioni d’Italia nonostante il primo gol di Maluko, al suo esordio con la formazione di Mannino. Per il Latina due ko in due gare, entrambe in trasferta, in attesa di recuperare la seconda partita d’andata con il Pesaro Fano (il prossimo 24 ottobre).


PRIMO TEMPO - I nerazzurri schierano dal primo minuto Landucci tra i pali, Battistoni, Saul. Espindola e Maluko, mentre Marin sceglie Miarelli, Honorio, Rafinha, Cortes e Jefferson Ad inizio gara i campioni in carica trovano subito la rete del vantaggio grazie a Honorio che non lascia scampo all’incolpevole Landucci, poi ci pensa Cortes sugli sviluppi di un calcio di punizione a realizzare il raddoppio. I pontini provano a rispondere con un sinistro potente di Battistoni, ma Miarelli riesce a disinnescare la conclusione dell’argentino. Il Latina tenta di accorciare le distanze, ma è Rafinha a colpire ancora sotto porta per il tris dei padroni di casa. Il primo tempo termina così 3-0.


SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa la Luparense va subito in gol con Honorio, però il Latina non demorde e con grande caparbietà torna in partita. Prima è Diogo, al suo esordio, a trovare la rete che riaccende la speranza, poi ci pensa Maluko, al suo esordio stagionale, a dare nuova linfa alla formazione di Mannino. I nerazzurri tentano il tutto per tutto con il portiere di movimento, ma nel finale è a Taborda a chiudere la gara. Finisce così 5-2 per la Luparense. L’Axed Latina tornerà in campo lunedì 16 ottobre al PalaBianchini contro il Real Rieti, nel primo match casalingo della nuova stagione.


Luparense: Miarelli, Honorio, Rafinha, Taborda, Jefferson, Leoffredi, Drago, Ramon, Lara, Cortes, Betao, Naim, All. Marin
Axed Latina: Landucci, Battistoni, Paulinho, Espindola, Bernardez, Diogo, Del Ferraro, Pilloni, Saul, Maluko, Raubo, Basile. All. Mannino
Arbitri: Simonazzi di Reggio Emilia e Pagliarulo di Napoli
Cronometrista: Buonocore di Castellamare di Stabia
Marcatori: 2’26’’ Taborda, 6’41’’ Cortes, 13’02’’Rafinha, 00’48’’st Honorio, 07’19’’st Diogo, 14’51’’st Maluko, 17’ 23’’Taborda
Ammoniti: Bernardez, Maluko, Drago, Cortes, Saul




COPIA SNIPPET DI CODICE