skin adv

#SerieC1futsal: Sporting Juvenia in vetta al girone A, solo il Minturno fa 3 su 3

 07/10/2017 Letto 864 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Terza giornata dalle mille sorprese nel girone A del massimo campionato regionale: Savio e Castel Fontana incappano nel primo k.o. stagionale, ne approfitta uno Sporting Juvenia che passa 6-4 nel fortino del Real Ciampino e si converte nella nuova capolista solitaria. Le ormai ex regine abdicano in due sfide al cardiopalma: il team di Medici si arrende alla voglia di riscatto della Nordovest, corsara 7-5 a Via delle Nespole, mentre i castellani cadono 6-3 a Cisterna sotto i colpi di una Vigor che staziona nelle posizioni che contano. Nel folto gruppo di formazioni a quota 6, spiccano anche i nomi di Albano e Spes Poggio Fidoni: il team di Sette si impone 4-3 sulla TopNetwork Valmontone, i sabini di Fiori chiudono il trittico al PalaSpes piegando 6-5 il Carbognano. È un raggruppamento equilibratissimo e lo si evince anche dal fatto che tutte hanno almeno un punto nel proprio bottino: il 3-3 fra Aranova e Futsal Isola consegna il primo a entrambe, lo Sporting Hornets lascia il fondo della graduatoria grazie al 7-2 esterno sul CCCP.

GIRONE B - Si spezza subito la coppia di vertice nel raggruppamento B: il Minturno di Vanderlei regola 3-1 anche il TC Parioli e resta l’unica squadra a punteggio pieno dell’intera categoria, l’Atletico Anziolavinio è costretto a mollare i pontini a causa del netto 7-1 incassato in quel di Pomezia da una Fortitudo in forma smagliante. Se il team di Esposito aggancia i neroniani a quota 6, una lunghezza più in alto vola il trio di seconde: l’Italpol è ancora implacabile al PalaGems e travolge 8-1 la Vigor Perconti, sorridono anche la Vis Fondi nel rocambolesco 9-6 sul Pavona e l’EcoCity Cisterna grazie al preziosissimo 4-3 strappato a Terracina con il Real. Primo acuto in Serie C1 per la United Aprilia: la squadra di Serpietri regola 5-1 a domicilio Il Ponte e scavalca in classifica la formazione romana. Sabato col sorriso sulle labbra anche per lo Spinaceto: i neroverdi si sbloccano con il 6-5 imposto fuori casa al Real Stella, ancora a secco di punti. 


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE