skin adv

La Royal ritrova Mirafiore, Ceravolo: "Non sottovalutiamo l'Afragirl, pensiamo a noi"

 08/10/2017 Letto 127 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ROYAL TEAM LAMEZIA





Dopo la vittoria a Cosenza arriva l’esordio interno per la Royal Team Lamezia: ospite domenica (ore 15.30) al PalaSparti l’Afragirl di Afragola, matricola campana da non sottovalutare. Davanti ai propri tifosi la squadra lametina punta ovviamente a bissare la vittoria nel derby contro le bruzie. Tra le più positive a  Cosenza sicuramente il portiere Giusi Ceravolo, ritornata questa stagione nella sua Calabria dopo la stagione a Falconara.

CERAVOLO - Proprio l’estremo difensore mette in guardia tutti sulle insidie del match di domenica: “Anche se è una matricola, ha buone referenze. Intanto ha vinto la prima gara contro Cosenza mentre la seconda ha riposato. Penso sia una buona squadra, ma noi dovremo pensare soltanto a noi stesse e dare sempre il massimo, dopo aver fatto una buona settimana di allenamenti. Nel futsal non bisogna mai abbassare la guardia perché le avversarie non ti lasciano campo. Per noi – continua Ceravolo – sarà la seconda gara di campionato, e probabilmente il non aver giocato la prima ed aver fatto solo un’amichevole nel precampionato non ci ha giovato. A Cosenza ci ha penalizzato il campo piccolo ed il fatto che si scivolasse tanto, e  aggiungiamoci pure un po’ d’emozione e la naturale voglia di fare bene, tutto ciò ha fatto sì che fossimo inizialmente contratte e imballate. Poi al primo gol ci siamo trovate meglio, a parte magari qualche disattenzione”. Ceravolo è tornata in Calabria con un obiettivo non tanto velato: “Il sogno è vincere il campionato no, però ovviamente c’è da lavorare duro perché ci sono squadre che lottano per lo stesso obiettivo. E’ stato bello avvicinarmi a casa e stare in Calabria, cercando portarla in alto sarebbe davvero qualcosa di emozionante”.

TORNA MIRAFIORE - La Royal ha lavorato tanto in settimana, mister Ragona recupera Mirafiore che scontato la squalifica della scorsa stagione, ma non Ierardi che sta lavorando a parte dopo lo stiramento della scorsa settimana. Ragion per cui, stavolta non è convocata Tiziana Pota essendo 14 le ragazze della rosa in questa stagione. Ma ovviamente ci sarà spazio per tutte nell’arco della lunga e faticosa stagione. Le convocate: Ceravolo, Fucile, Marrazzo, Leone, Fragola, Corrao, De Sarro, Mirafiore, Bagnato, Linza, Losurdo, Primavera. 

ALLENAMENTI - Nuova stagione ma problematiche datate. Continuano infatti le peripezie per gli allenamenti settimanali della Royal: tutto regolare per martedì al PalaSparti, non è così invece per la seconda seduta al venerdì. L’orario stabilito del primo pomeriggio non è congeniale a molte ragazze della Royal, alcune delle quali impegnate in attività lavorativa. E così, anche stavolta, la Royal si è arranciata alla meno peggio in altra struttura di fortuna e per appena un’ora. Tutto questo accade nella ‘terza città della Calabria’ all’unica società di Serie A del territorio!

PALESTRA CSR - Nei giorni scorsi la Royal Team ha stretto una partnership con la Palestra CSR di Lamezia Terme. Nella struttura degli istruttori Sandro Luzzo e Francesco Savio, tecnici di basket e volley, le ragazze della Royal hanno già iniziato le sedute specifiche, trovando un ambiente confortevole e attrezzature  all’avanguardia. Una collaborazione tra Royal e Csr che sicuramente darà i frutti sperati, convinti di aver trovato una palestra di eccellenza.
 

Rinaldo Critelli
Ufficio Stampa Royal Team Lamezia




COPIA SNIPPET DI CODICE