skin adv

Torres, non sei abbastanza Audace: sarde k.o. 6-4 nella prima a Verona

 08/10/2017 Letto 102 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    TORRES





Esordio amaro per le rossoblu nella prima giornata del Girone A della Serie A femminile. Al ”PalaFerroli” di San Bonifacio l’Audace Verona ha avuto la meglio per 6-4 al termine di una gara intensa e piena di emozioni, arricchita da numerose palle gol non sfruttate che potevano arrotondare ulteriormente un risultato di per se già spettacolare.

PRIMO TEMPO - Nel primo tempo la Torres prova a partire forte e non sfrutta due occasioni con Puggioni. Poco dopo arriva la prima rete scaligera ad opera di Scolaro, il primo episodio di un pomeriggio amaro per i colori rossoblu. La reazione del pari è affidata a Canu che però non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.  Ancora l’Audace si fa vedere dalle parti di Spissu e raddoppia grazie ad un errore sugli sviluppi di un fallo laterale: contropiede letale che viene finalizzato da Zanetti Michela per il 2-0 casalingo. Stavolta le ospiti la riaprono grazie alla rete di Sotgiu che si fa trovare al posto giusto per il tap-in vincente dopo una ripartenza. Ancora la nostra numero 10 ha l’occasione di segnare la rete del 2-2 ma spara alto da posizione favorevole. Ci si avvia verso la fine del primo tempo, minuti fatali che determineranno non solo il primo tempo ma tutta la partita: Mondin e Gardoni siglano le reti del 3-1 e del 4-1 sfruttando al massimo gli errori concessi dalle nostre ragazze.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la pressione della Torres si fa decisamente più arrembante fin dai primi secondi: arrivano così le reti di Dasara e di Canu nell’arco di 5 minuti che riaprono una partita bellissima. Poco dopo Marchese prende il palo e insieme a Puggioni flirta con la rete del 4-4 che non arriva per una questione di centimetri, soprattutto a causa di alcuni salvataggi sulla linea di porta da parte della difesa locale. Nel momento migliore delle rossoblu, le ragazze di mister Pipicello trovano la rete del 5-3 con Marcazzan sugli sviluppi di una punizione. La partita sembra avviata ormai alla conclusione in virtù della sesta rete scaligera ad opera di Mondin, brava e fortunata ad approfittare di un errore mentre la squadra di Desole tentava la carta del quinto giocatore di movimento. La rete del 6-4 finale vale solo per le statistiche: la doppietta di Canu anticipa solamente il rigore parato da Spissu all’ultimo secondo.

L'ANALISI - Audace cinico e fortunato, Torres alle prese con il solito problema in zona gol: tantissime occasioni create ma poche chance sfruttate. Amaro esordio in questa stagione per le sassaresi che ora si prepareranno per la sfida interna di domenica prossima contro il Flaminia.


AUDACE VERONA-TORRES 6-4

MARCATRICI: Scolaro (A), Zanetti (A), Sotgiu (T), Mondin (A), Gardoni (A), Dasara (T), Canu (T), Marcazzan (A), Mondin (A), Canu (T)

AUDACE VERONA: De Berti, D’Alessandro, Gardoni, Brutti, Marcazzan, Zanetti Mar., Garzon, Scolaro, Dal Toe’, Mondin, Zanetti Mic., De Sanctis. All: Pipicello.

TORRES: Spissu, Boi, Dasara, Marchese, Ficarotta, Valenti, Puggioni, Sotgiu, Canu, Diez. All: Desole


Stefano Migheli
Ufficio Stampa Torres




COPIA SNIPPET DI CODICE