skin adv

Il Cagliari non si ferma più: 4-3 alla bestia nera Kick Off, tre su tre in campionato

 09/10/2017 Letto 117 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL FUTBOL CAGLIARI





Nemmeno la bestia nera Kick Off riesce a fermare la corsa di questo avvio di stagione della Futsal Futbol Cagliari che di colpo si getta alle spalle vecchi fantasmi e supera le milanesi per 4 a 3. La prima al PalaConi è di quelle da segnare sul calendario, con le rossoblu che in un colpo solo si portano a casa tre punti, la terza vittoria consecutiva e il primato in campionato. Una domenica quasi perfetta in una partita di grande intensità contro Kick Off che è squadra ostica e di grande qualità. Ma le rossoblu sanno soffrire nei momenti difficili, come in un primo tempo condotto con grande intensità dalle ospiti, e sanno far male quando serve, soprattutto in un secondo tempo praticamente perfetto, trascinato da una sontuosa Peque autrice di due gol insieme al pilastro rossoblu Gaby. Alla fine finisce con una meritata vittoria che fa volare la FFC in classifica a punteggio pieno in un avvio di stagione da ricordare.

PRIMO TEMPO - Ma il primo tempo si apre subito con le rossoblu in difficoltà, complice un Kick Off che vuole mettere le cose in chiaro da subito. Passano pochi secondi ed è subito brivido con tre miracoli di fila di Mulas. Le milanesi sono in palla e al 4° minuto Kick Off passa in vantaggio con Gutierrez che batte Mulas infilando la difesa cagliaritana e mettendo in rete il passaggio filtrante che vale l'1-0. FFC ha un primo sussulto al 5° minuto ed è Gaby ad approfittare di un fallo di mano ospite per battere in rete il rigore che porta tutto in parità (1-1). Ma a far capire che non è il momento buono è Federica Cocco, a metà tempo, sparando sul palo un pallone solo da spingere in rete a porta spalancata. Gol sbagliato e gol subito: Kick Off ringrazia le rossoblu per lo scampato pericolo e affonda all’11° grazie a una sfortunata deviazione di Carolina Vargiu nella propria porta dopo un pallone velenoso messo in mezzo da Navarro Saez (1-2). Il primo tempo si chiude con una traversa di Belli lanciata in contropiede.

SECONDO TEMPO - Dagli spogliatoi esce un Cagliari ancora più convinto e cinico e sale in cattedra Peque che dopo due minuti spara in porta una bomba che Dibiase devia in angolo. Poi ci prova Gaby in contropiede a servire Marta che manca di un soffio l’appuntamento con il pallone. Al 7° però arriva il brivido. Mani in area di Gasparini e rigore Kick Off. Stavolta però Vieira non è precisa e spara alle stelle. L’errore dal dischetto costa caro alle ospiti e ancora Peque al 9° illumina con un assolo da urlo: dribling secco sul marcatore e palla che si stampa sulla traversa. Ma proprio la numero 7 rossoblu, due minuti dopo, mette in rete un gol pazzesco: filtrante di Marta in mezzo proprio per Peque che ubriaca la difesa ospite con un dribbling secco e mette la palla nell’angolino 2-2. Ma la beffa è sempre dietro l’angolo ed è Navarro Saez a far capire alla FFC che non si può calare di intensità e con un bolide dalla distanza infila Piras (2-3). Ma non è la giornata giusta per fermare questo Cagliari e la rete del nuovo vantaggio Kick Off è solo un intermezzo nel monologo rossoblu. Al 13° Milena Gasparini illumina il gioco con una magia, filtrante perfetto per i piedi delicati di Peque che supera in scivolata l’estremo difensore ospite per il meritato 3-3. Il sontuoso secondo tempo della numero 7 FFC si chiude a 3 minuti dalla fine con un assist al bacio per Gaby che deposita in rete il gol del 4 a 3 che vale partita, tre punti e primato in solitaria.

PODDA - “Oggi abbiamo saputo soffrire e gestire i momenti più delicati, come nel primo tempo, e contro un avversario forte riuscendo anche a creare le nostre chiare occasioni da rete. Poi alla lunga abbiamo concretizzato il nostro gioco e le occasioni e alla fine il risultato credo sia giusto”. Così mister Diego Podda commenta la vittoria alla terza giornata di campionato contro Kick Off. “Nelle partite equilibrate tre quarti del match sono fatti per far stancare le avversarie e un quarto per andare a vincerle: ecco oggi siamo stati bravi ad arrivare nel quarto finale avendo ancora gambe, idee e testa per vincere la partita - aggiunge il mister - negli ultimi 10 minuti abbiamo creato tantissime occasioni, poi è chiaro che si soffre in questo campionato e le nostre avversarie di oggi sono una gran bella squadra che in passato ci ha sempre battuto - sottolinea - ma abbiamo avuto la pazienza di crescere nel tempo, questa società lo sta facendo con un percorso progressivo, e quello di oggi è un primo risultato, anche se parziale. Dobbiamo ancora continuare a lavorare e cresceremo ancora”. Secondo il mister “stiamo facendo passi avanti progressivi, non dobbiamo fermarci e accontentarci per andare avanti. C’è tanto da lavorare e crescere, il campionato è lungo e difficile - conclude Podda - oggi siamo primi in classifica e siamo contenti ma su questo dobbiamo alimentare la nostra voglia di migliorare: il campionato è lungo però il top continuando così lo raggiungeremo presto”.

MARCIALIS - Ma la gara di oggi è stata anche la prima per la FFC al PalaConi riaperto alla serie A femminile dopo i lavori e l’inaugurazione di qualche mese fa. “Abbiamo completato i lavori da qualche tempo e la palestra ha già ospitato altre importanti manifestazioni sportive - dice l’assessore dello Sport del Comune di Cagliari Yuri Marcialis - con il nuovo bando è stato permesso a tutte le squadre vincitrici di poter giocare in questo impianto, anche a coloro come la FFC erano abituate ad andare fuori. Sono molto contento di questo anche perché nel calcio a cinque femminile non giocava quasi nessuno a Cagliari e il livello, come si è visto oggi, è molto alto - conclude - siamo felici di poter ospitare il massimo campionato di Futsal nella nostra Palestra A”.
 

Matteo Piga
Ufficio Stampa Futsal Futbol Cagliari




COPIA SNIPPET DI CODICE