skin adv

Social Match, eurogol Pedrinho. Ma il tempo è tiranno: Arzignano-CC 5-4 VIDEO

 09/10/2017 Letto 676 volte

Categoria:    Video
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





SOCIAL MATCH  - Sconfitta di misura per la Prima Squadra del Carrè Chiuppano che, in casa dell’Arzignano, perde per 4-5 il primo match della nuova stagione sportiva. CC che costruisce la trama di gioco, Arzignano bravo ad approfittare delle poche distrazioni. La doppietta di Zanella ed i sigilli di Douglas e Pedrinho non sono bastati alla squadra biancoazzurra, tornata in serie A2 quest’anno. Sconfitti con onore, fra sette giorni i ragazzi di mister Ferraro cercheranno la prima vittoria in casa contro il Civitella.

PRIMO TEMPO - Mister Ferraro schiera un quintetto iniziale formato da Douglas, Pedrinho, Mielo, Zannoni ed in porta capitan Josic, che decide per l’occasione di cedere la fascia di capitano al compagno Pedro. Mister Stefani risponde con Salamone, l’intramontabile Marcio, Houenou, Rosa ed in porta Urbani. Nei primi minuti di gioco sono gli ospiti a rendersi pericolosi con Zannoni e Douglas, prima che Zanella infili all’incrocio dei pali il goal del vantaggio. Il tiro rasoterra di Houenou finisce fuori, ma la stessa cosa non si può dire di quello di Ranieri che riporta in parità il match ed infiamma il palazzetto. Josic dice no a Houenou e Del Gaudio mentre sul versante opposto c’è Urbani a sbarrare la strada a Zannoni e Pedrinho. Houenou porta i suoi in vantaggio al 15’ mentre Mielo e Resner vengono parati. Squadre che vanno dunque al riposo sul 2-1.

RIPRESA - CC che torna in campo con Douglas, Pedrinho, Zanella, Zannoni e Josic, Arzignano che ribatte con Marcio, Houenou, Rosa, Kokorovic ed Urbani. Il pubblico non ha ancora ripreso posto che il risultato è destinato a cambiare: scambio con Pedrinho, poi Douglas si invola in porta, 2-2 a otto secondi dall’inizio. Al 3’ Joao Brancher insacca su calcio di punizione, con il risultato che non cambierà per i prossimi dieci minuti. Il rasoterra di Rossi ed il tiro di Amoroso vengono parati, così come i tentativi di Restaino e Concato. Sette minuti al termine e Kokorovic, approfittando di uno sbaglio difensivo, recupera palla ed insacca il 4-2. Zannoni ci prova due volte ma il tempo scorre e Ferraro decide di inserire Douglas come portiere di movimento. Ne approfitta Houenou per il goal del 5-2 ma quattordici secondi dopo sarà ancora Zanella ad andare a rete, 5-3. Eurogoal di Pedrinho quando mancano trentatrè secondi, il tempo è tiranno ma i ragazzi biancoazzurri ci provano fino alla fine. Pedrinho, Mielo e Douglas testano i riflessi di Urbani fino allo scadere del tempo, ma il numero dodici è in forma e fissa il risultato sul 5-4.

ARZIGNANO: Zambello, Ranieri, Houenou, Joao, Marcio, Rosa, Kokorovic, Concato, Amoroso, Salamone, Del Gaudio, Urbani. All. Stefani.
CARRÈ CHIUPPANO: Tatonetti, Restaino, Rossi, Masi, Ballardin, Douglas, Mielo, Pedrinho, Zanella, Zannoni, Josic, Resner. All. Valter Ferraro.
RETI: p.t. 5’23” Zanella (CC), 7’50” Ranieri (A), 15’29” Houenou (A). S.t. 0’08” Douglas (CC), 2’57’’ Joao (A), 13’32’’ Kokorovic (A), 17’20’’ Houenou (A), 17’34’’ Zanella (CC), 19’27” Pedrinho (CC).
Falli: p.t. 3-5. S.t. 5-3.
Ammoniti: Restaino (CC), Amoroso (A).
Espulsi: nessuno.

Ufficio stampa Chiuppano




COPIA SNIPPET DI CODICE