skin adv

Blue Green, Barbuto e Sedia in coro dopo il 9-8 al Valentia: "Esordio da sogno"

 09/10/2017 Letto 164 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BLUE GREEN




La prima è subito al cardiopalma. Nel derby contro il Valentia, il Blue Green vince con un pirotecnico 9-8 grazie a un gol nei minuti di recupero di Fioravanti, uno dei sette ex della partita. Più in generale, l'incontro ha regalato spettacolo dentro e fuori dal campo, in un sabato all'insegna della correttezza e del fair-play, motivo per il quale il club intende ringraziare la società di casa e in particolare il tecnico Roberto Ronchi.

BARBUTO - Era un ex anche il dirigente Andrea Barbuto: “Ho visto la partita dalla tribuna – racconta il team manager – ed è stato davvero tutto molto emozionante. Ci tenevo a tutte e due le realtà, perché al Valentia mi sono trovato davvero bene, anche se il Blue Green è parte del mio cuore. La squadra si deve ancora adattare al gioco di Canarecci, ma sono fiducioso. E lo sono anche per il ruolo che ricoprirà il mio erede Francesco Sedia”.

SEDIA - Che ha bagnato l'esordio subito con una vittoria. “È il mio primo anno – racconta il dirigente accompagnatore – mi sono detto: ci provo e vediamo cosa succede. La partita è stata emozionante, non ci poteva essere finale migliore, degno del miglior colpo di scena in un film. Ci voleva una prestazione del genere, che ha cancellato la sfortunata parentesi in coppa. Sono contento che la partita si sia svolta in maniera corretta e che il pubblico abbia gradito”. Vince lo sport, vince il Blue Green. Meglio di così non poteva andare. In chiusura, il Blue Green ringrazia gli sponsor Onoranze Funebri Flammini e Immobiliare Selva Candida.


* foto Valentina Rao
Ufficio Stampa Blue Green




COPIA SNIPPET DI CODICE