skin adv

D'Ario riapre il PalaBianchini: "Latina, contro il Real Rieti giocheremo in sei"

 11/10/2017 Letto 222 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    AXED LATINA





Finalmente si torna a casa, lunedì 16 ottobre alle ore 21 al PalaBianchini l’Axed Latina farà l’esordio casalingo stagionale di fronte al suo pubblico contro il Real Rieti. A causa della inagibilità del palazzetto di via dei Mille la gara prevista contro il Pesaro Fano, valida per la seconda di andata, è stata spostata al 24 ottobre. Prima di quel match, però, ci sarà quello contro il Real Rieti di lunedì 16 ottobre, un incontro fondamentale per i nerazzurri che hanno bisogno di ottenere i primi tre punti stagionali dopo i ko con Kaos Reggio Emilia e Luparense.


L'ARMA IN PIU' - Tutta la squadra non vede l’ora di cominciare a giocare potendo contare sul fattore pubblico, come ammesso dal direttore sportivo Francesco D’Ario: “Sappiamo tutti cosa vuol dire giocare al PalaBianchini, in casa il sostegno dei nostri tifosi ha fatto sempre la differenza e mi auguro che anche in questa stagione possa essere così. Non è stato facile dover iniziare il campionato con due trasferte, per giunta contro formazioni altamente competitive, ma adesso dobbiamo guardare solamente avanti e la gara con il Real Rieti dovrà darci delle risposte importanti. In casa sarà come giocare sei contro cinque e non vediamo l’ora di abbracciare la nostra gente”. Il direttore sportivo è certo che la squadra darà vita ad un grande spettacolo: “Il tempo del rodaggio è finito, sapevamo di incontrare qualche difficoltà all’inizio perché questo è un gruppo rinnovato rispetto alla passata stagione. Ma adesso c’è bisogno di una forte assunzione di responsabilità da parte di tutti, dallo staff, passando per il tecnico e i giocatori, i protagonisti che scenderanno in campo. Ho visto un gruppo unito e affiatato, ora occorre iniziare a fare punti, perché l’ambizione del club è quella di migliorare quanto fatto lo scorso anno. Il torneo si è livellato verso l’alto, entrare nelle prime otto della graduatoria non è compito semplice, ma questa squadra è stata pensata e costruita per ottenere degli obiettivi ben precisi in coppa e campionato”. Francesco D’Ario sogna un grande esordio al PalaBianchini: “Desidero ricominciare da un successo casalingo, sarebbe bello regalare al nostro pubblico una bella soddisfazione, la stessa soddisfazione che merita la società per gli sforzi fatti durante l’estate per allestire una rosa così profonda e competitiva. Ma ripeto, serve uno scatto in avanti da parte di tutti in questo momento, dare quel qualcosa in più fondamentale per raggiungere la vittoria”.


Ufficio stampa Latina




COPIA SNIPPET DI CODICE