skin adv

Volare Polignano, Vavalle illude ma non basta: il Lausdomini si impone 5-2

 15/10/2017 Letto 99 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VOLARE POLIGNANO





Cade in casa la Volare Polignano nella seconda giornata del campionato nazionale di Serie B (gir. G). Contro i campani del Lausdomini, la banda di mister Andrea Rotondo passa in vantaggio con un gran gol di Nicola Vavalle, ma poi devono fare i conti con la rimonta degli ospiti che portano a casa i tre punti grazie al punteggio finale di 5-2.


LA GARA – Per la prima casalinga in un torneo nazionale il tecnico rossoverde si affida inizialmente a Croft, Sciannamblo, Vera, Odorino e Minoia, mentre dall’altra parte mister Centonze schiera Tomasone, Andreozzi, Russo, D’Amico e Madonna. Nei primissimi secondi sono i campani a provarci con un paio di timide conclusioni da fuori, ma è al quinto che la gara entra nel vivo. Prima è Madonna ad impegnare severamente Croft, mentre sul ribaltamento di fronte Tomasone compie un autentico miracolo sulla botta di Sciannamblo. In casa Volare mister Rotondo comincia a ruotare i propri uomini ed è l’ingresso in campo di Vavalle a regalare il primo scossone al match: sul lancio di Croft il numero 11 di Conversano addomestica il pallone spalle alla porta prima di girarsi e lasciar partire un diagonale che non lascia scampo all’estremo ospite: è la rete dell’1-0 che fa innalzare i decibel del pala Gino D’Aprile. La risposta del Lausdomini, tuttavia, non si fa attendere e servono altre due prodezze dell’inglese portiere di casa a tenere in ghiaccio il provvisorio vantaggio. Un vantaggio che Impedovo potrebbe aumentare se Tomasone non ci mettesse una nuova pezza sul suo tiro a botta sicura, e che, invece, Madonna annulla realizzando il gol dell’1-1 poco più tardi. Per il popolo rossoverde è una vera doccia fredda che, prima dell’intervallo, diventa freddissima complice la segnatura del sorpasso campano siglata da Pazzi. Nella ripresa la Volare ci prova subito con Sciannamblo su punizione, prima di dover fare meno di Minoia, espulso dal direttore di gara per somma di cartellini gialli al minuto numero 4. Per i padroni di casa è l’inizio della fine anche perché il Lausdomini trova in rapida successione le reti di Russo e Andreozzi, due volte, che fissano il parziale sul 5-1. Solo un diagonale forte e preciso di Bovino nel finale rende la sconfitta meno amara per un Polignano che incappa nella prima sconfitta stagionale, una sconfitta che i rossoverdi proveranno a riscattare tra sette giorni nel secondo match interno consecutivo contro l’Athletic Football.

Volare Polignano – Lausdomini 2-5 (p.t. 1-2)

Volare Polignano: Croft, Cantatore, Carrieri, Impedovo, Bovino, Vavalle, Sciannamblo, Minoia, Odorino, Vera, Marturano, Mancini. All.: Rotondo.

Lausdomini: Tomasone, Pazzi, Vuolo, Andreozzi, Santono, Calabrese, Russo, Melise, Oranges, D’Amico, Madonna, De Stefano. All.: Centonze.


Ufficio Stampa Asd Volare Polignano
 




COPIA SNIPPET DI CODICE