skin adv

Cus Ancona, brutta sconfitta sul campo del Gadtch. Carletti: "Squadra inguardibile"

 15/10/2017 Letto 177 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CUS ANCONA





Una sconfitta dura da mandare giù per il Cus Ancona che, nella seconda giornata del Campionato di Serie B Girone D, esce sconfitto dal PalaPelli di Perugia. I padroni di casa del Gadtch 2000 si impongono 5-2 sui dorici, legittimando il risultato principalmente nei minuti finali. Mister Carletti, oltre agli assenti annunciati Cassaro e Qorri, dopo pochi minuti è costretto a rinunciare anche a Iuri Fioretti, uscito dal campo per infortunio. I grifoni, dal canto loro, giocano una partita molto attenta curando principalmente la difesa e ripartendo in contropiede. Caldarelli e Oubakrim, dopo dieci minuti di gioco, spediscono gli umbri sul doppio vantaggio prima del sussulto anconetano targato Zizzamia per il 2-1 con  cui le squadre fanno rientro negli spogliatoi. Nella ripresa la banda Veschini allunga nuovamente con Mazzoli paventando a Junior e soci una giornata avara di soddisfazioni. L’inerzia sembra cambiare al decimo quando Belloni riapre ancora il match, siglando il 3-2. Gli anconetani spingono sull’acceleratore ma, poco dopo la metà del tempo, sono costretti a capitolare nuovamente e ancora per via di Mazzoli. L’ultima carta giocata da Fabio Carletti è quella del quinto di movimento con gli effetti che, tuttavia, non sono quelli sperati. La parola fine sulla partita è del portiere locale Fiorucci, autore di una grande prova, che dopo aver recuperato la palla con un rinvio la fa depositare direttamente nella rete avversaria. E’ il 5-2 che condanna i dorici ad un mesto ritorno nelle Marche, aprendo la festa dei perugini che possono esultare con i loro sostenitori.

FABIO CARLETTI - “L’euforia della partita di sabato scorso ci ha tirato oggi un brutto scherzo. Squadra inguardabile, un approccio completamente sbagliato, abbiamo ancora tanto da lavorare. L’infortunio di Fioretti ad inizio partita non ci ha aiutato, ma sicuramente queste prestazioni non possono ripetersi. In settimana lavoreremo per migliorare ciò che oggi è mancato”.


Ufficio Stampa Cus Ancona 

 

 




COPIA SNIPPET DI CODICE