skin adv

Kitò Ferreira incassa il primo ko: "Gymnastic, usciremo da questo momento difficile"

 16/10/2017 Letto 229 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    GYMNASTIC FONDI





La prima trasferta di questa nuova stagione di calcio a 5 del campionato nazionale di serie B non lascia scampo alla Gymnastic Fondi Futsal che a Roma, contro la Virtus Aniene 3Z 1983 perde per 4 a 1. La partita giocata sabato pomeriggio non era iniziata male per i fondani, che in una fase di studio tenevano testa agli avversari nonostante le pesanti assenze di Nuninho e Vinicius. Ma la sorte che da giorni si è accanita sui gialloblu continua imperterrita, lo testimonia il fatto che dopo appena 6 minuti dall'inizio dei giochi il portiere Rui Duarte si infortuna seriamente, ed è costretto ad uscire, egregiamente sostituito dal secondo Alessandro Gionta. Subito dopo, da una disattenzione difensiva nasce il vantaggio dei romani e addirittura il raddoppio. Sul finire del primo tempo Paulo Pinto sbaglia il rigore che avrebbe potuto riaprire la partita, cosa che invece fa su azione proprio all'inizio del secondo tempo di gioco. La Gymnastic rinvigorita dalla rete ci prova, sciupando però, inverosimilmente, due contropiedi che si sarebbero potuti trasformare in goal. La dura legge del calcio si fa sentire e così dopo un attacco forsennato dei fondani, che non concretizzano, arriva la terza rete degli avversari. L'arbitraggio, da considerare leggermente sui generis, dopo un doppio giallo, manda negli spogliatoi prima del tempo Paulo Pinto, e così in tre, i gialloblu subiscono la quarta ed ultima rete. C'è il tempo per Kitò Ferreira di far esordire in campionato i giovanissimi Bianchi, Lauretti e i Berardini che ben figurano, come tutta la squadra che, per tutto il tempo ci mette cuore e carattere. Insomma una partita che definire strana è poco, condita anche da gesto antisportivo di un'atleta romano che da una testata al gialloblu Attilio Pannozzo. Il giocatore alla fine non si scuserà, ma lo farà fortunatamente il presidente della sua squadra.


L'ANALISI - «È stata una partita dura per noi – commenta il mister Kitò Ferreira -, non eravamo la rosa al completo e subito si è infortunato Rui. Tutto questo giocando in casa di un grande avversario, e quindi ogni cosa ci è diventata difficile. I ragazzi che hanno giocato hanno dovuto lavorare molto di più. Credo concretamente che sarebbe stata una partita diversa se non avessimo fallito il rigore, e perso un uomo per l'espulsione. Siamo in un momento difficile, di questo ne sono conscio, ma con il lavoro quotidiano dei miei ragazzi lo supereremo, sicuramente, molto in fretta. Ma in questa partita c'è stato comunque un aspetto positivo – conclude Ferreira -, aver avuto la possibilità di far esordire in campionato due ragazzi del 96, come Andrea e Francesco Belardini e ben due calciatori nati nel 2001, come Vittorio Bianchi e Massimo Lauretti. Questo ci fa capire che stiamo lavorando bene e che giovani del vivaio stanno crescendo con noi». La stagione della Gymnastic Fondi è possibile anche grazie al supporto delle seguenti aziende: Palestra Gymnastic Studio, Imballaggi Fidaleo, Italcarote, Br Pannelli, Imballaggi D'Aniello, Ristorante Pizzeria Il Mulino, Silvana Frutta, Carni Alternative Petrillo, Pizzeria da Giggino a Fondi.

Gymnastic Fondi: Rui Duarte, Alessandro Gionta, Paulo Pinto, Douglas Rotta, Matteo Di Martino, Manuele Teseo, Attilio Pannozzo, Jonathan Gastladi,  Andrea Belardini, Vittorio Bianchi, Massimo Lauretti, Francesco Belardini. All. Kitò Ferreira.

Virtus Aniene 3Z 1983: Andrea De Filippis, Mirko Medici, Emiliano Cittadini, Daniel Taioni, Marco Pignotta, Jorge Alberto Puhil, Francescso Milani, Rafael Sanna, Roberto Filipponi, Daniel Colocci, Dario Filipponi, Tommaso Ottaviani. All. Manuel Baldelli


Ufficio stampa Gymnastic Fondi




COPIA SNIPPET DI CODICE