skin adv

Quinta di C1: Poggio Fidoni-Juvenia e Minturno-EcoCity valgono il primato

 19/10/2017 Letto 405 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Si intravede all’orizzonte un sabato per palati finissimi nel mai banale campionato di Serie C1: in entrambi i gironi di categoria, il big match mette in palio lo scettro della classifica. Lo Sporting Juvenia difende la leadership del raggruppamento A alle pendici del Terminillo, nel B il Minturno punta al pokerissimo.

GIRONE A - Il teatro della favola sportiva del Poggio Fidoni sarà il campo centrale della quinta giornata del girone A: al PalaSpes, i sabini di Fiori sognano il sorpasso ai danni di uno Sporting Juvenia ancora imbattuto e capolista in solitaria. Può approfittarne una Nordovest che, al pari di Vendrame e compagni, osserva la vetta a -1, ma il match sul campo dell’Albano nasconde mille insidie. Nel gruppone a quota 7, oltre ai castellani, occhio all’intrigante Carbognano-Castel Fontana: viterbesi e marinesi hanno nel mirino il terzo successo in campionato, stesso obiettivo del Real Ciampino, che ospita lo Sporting Hornets, e del Savio, che fa visita al CCCP. La Vigor Cisterna cerca continuità nella sfida interna con l’Albano, Aranova e TopNetwork Valmontone si affrontano nel fortino del team di Fasciano per raccogliere punti utili a togliersi dai bassifondi della graduatoria.

Clicca QUI per la quinta giornata del girone A

GIRONE B - Minturno-EcoCity Cisterna non è solamente l’attesissimo big match del girone B, ma anche un test significativo per il valore di entrambe: i rossoblu di Vanderlei, a punteggio pieno, progettano un cinque su cinque dal peso specifico, in prospettiva, notevole; la squadra di Valente misura le proprie ambizioni e fiuta l’occasione per dare un segnale a tutte le rivali. Lo scontro in terra pontina apparecchia un pomeriggio da non sbagliare per Italpol e Pomezia: il team di Biolcati, secondo insieme ai biancazzurri, ospita Il Ponte al PalaGems con l’obiettivo di continuare a correre; la formazione di Esposito, quarta a -3 dalla vetta, vuole il quarto successo con lo Spinaceto. La United Aprilia insegue le zone altissime, ma prima c’è l’ostacolo TC Parioli da superare, alla Vis Fondi l’arduo compito di tenere a bada la voglia di riscatto del Real Terracina, ancora a secco in campionato. Anziolavinio-Perconti offre a entrambe la chance di cambiare marcia, Real Stella-Pavona suona già come un incrocio importante nella corsa per restare in C1.

Clicca QUI per la quinta giornata del girone B


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE