skin adv

China Calderolli, Lukaian e un'altra valanga di reti: A&S da sola al comando!

 21/10/2017 Letto 151 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ACQUAESAPONE





Undici gol nel primo tempo, cinque nel secondo. Totale 10 a 6 per l’AcquaeSapone Unigross, che si ripete anche al PalaDirceu: dai dieci di sabato scorso ai dieci di questa sera. La squadra del presidente Barbarossa si gode un altro weekend da primato.



LA PARTITA - Dopo 2’57’’ da manuale l’azione del vantaggio nerazzurro: Jonas, Calderolli, Bertoni e di nuovo il numero nove a ribadire in porta la respinta di Jorginho sulla linea. La Feldi ringhia, ma va sotto ancora. Dopo 3’55’’ Jonas vola sulla sinistra, ci prova con il tiro di punta potente, la respinta di Giordano gli torna sul piede e lui non può fallire: 0-2 e quarto centro per il genio di Blumenau. Passano 5’ e il tris sarebbe servito, ma il due contro uno di Murilo e Lima non si concretizza. Eboli costringe Casassa ad un paio di parate spettacolari. Ronconi chiama un time out e sceglie la mossa rischiosa: Bico portiere di movimento a 14 minuti dall’intervallo. 7’57’’ Jonas e Bertoni ripartenza davanti al portiere, il campionissimo fallisce da due passi. Ma è il prologo al tris: Calderolli anticipa un avversario con la testa e serve Jonas, assist di piatto per chiudere il triangolo con lo stesso Calderolli: 0-3 dopo 8’. Tocca di nuovo a Bico in maglia da portiere ogni volta che il possesso torna ai campani. E’ proprio lui, però, a consentire a Lukaian di firmare il poker nerazzurro: tarda a rientrare, Casassa rinvia lungo e il pivot con il petto la accompagna nella porta vuota. Si sblocca anche il numero 10. La Feldi trova comunque il modo di riaprirla con Jorginho. Gioia che dura poco: scambio veloce tra Lukaian e Lima per il 5° gol firmato da GL3. Ma il campo di Eboli è un flipper, all’11’ la squadra di casa riesce a segnare ancora con Bico da due passi. Segna anche Perri su punizione e il palazzetto diventa una bolgia, ma Lima riabbassa la temperatura segnando dalla propria metà campo nella porta lasciata vuota ancora da Bico. Raffreddati i bollenti spiriti della Feldi, Bertoni e Lukaian confezionano il 7° gol a 5’ dall’intervallo. Nell’ultimo minuto Jonas prima fallisce un tiro libero, poi si rifà firmando il 3-8 con un morbido scavino su Giordano in uscita. Nel campo da ping pong di Eboli gestire un risultato non è facile, anche perché dopo il gol lampo di Lukaian, Frosolone trova il 4-9 e Ronconi ordina di provarci ancora, alzando anche i toni agonistici. Due ammoniti e tre falli commessi dopo 6’ per i padroni di casa. Massimo sforzo dei campani, che al 7’ accorciano ancora con Jorginho: a -4 e con l’ultimo quarto da giocare, Eboli ci mette tutto il cuore e la rabbia che restano. I nerazzurri la gestiscono bene, sfiorando il decimo in alcune occasioni, poi si ritrovano con 5 falli a 7’ dalla sirena e devono soffrire fino alla fine. Si fa male Bico e Fornari va a fare il portiere nei 5’ finali, Baron la mette all’incrocio e porta i suoi a -3. Appena tira il fiato, la squadra di casa viene punita da Lima che porta a 10 i gol. Come una settimana fa. Primo posto blindato.


FELDI EBOLI–ACQUAeSAPONE UNIGROSS 6-10 (pt 3-8)
FELDI EBOLI: Giordano, Bertoni R., Frosolone, Fornari, Arillo, Vizonan, Jorginho, Baron, Nigro, Caponigro, Bico, Perri. All. Ronconi.
ACQUAeSAPONE UNIGROSS: Casassa, Lima, Osvaldo, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Mambella, Bertoni E., Coco, Jonas, Rocha. All. Ricci.
ARBITRI: Micciulla di Roma2, Chiariello di Barletta, crono Marino di Agropoli.
MARCATORI: nel pt 2’57’’ e 8’11’’ Calderolli (A), 3’55’’ e 19’39’’ Jonas (A), 9’32’’ e 14’50’’ Lukaian (A), 9’54’’ Jorginho (E), 10’30’’ e 13’50’’ Lima (A), 11’04’’ Bico (E), 12’07’’ Perri (E); nel st 28’’ Lukaian (A), 2’44’’ Frosolone (E), 7’13’’ Jorginho (E), 15’37’’ Baron (E), 16’30’’ Lima(A).
NOTE: ammoniti Bertoni (A), De Oliveira (A), Vizonan (E), Fornari (E), Frosolone (E).


Ufficio stampa e comunicazione
AcquaeSapone Futsal




COPIA SNIPPET DI CODICE