skin adv

Pizzoli: i Blues Brothers. L'Olimpus le suona all'Atlante Grosseto, è 8-4

 22/10/2017 Letto 208 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    OLIMPUS





I ragazzi terribili di Cristiano Caropreso affondano il Grosseto. A Roma finisce 8-4 per la formazione Capitanata da Federico di Eugenio, al termine di una partita a senso unico. La formazione biancorossa riesce nel finale a ridurre uno svantaggio che resta comunque incolmabile. Il parziale al termine del primo tempo è di 3-0 per la formazione di casa, con Keko che si vede respinto da Ducci un calcio di rigore. Cinque reti per i gemelli Andrea e Luca Pizzoli.


LA GARA - Dopo poche battute la formazione blues mette la gara sul giusto binario: Renan sulla sinistra si fa strada e mette al centro dove arriva puntuale Luca Pizzoli per la rete dell'1-0. La reazione del Grosseto non si fa attendere: Keko prima e Caverzan poi trovano sulla loro strada un Ducci in gran forma che nega loro la gioia del goal. L'Olimpus reagisce e si fa vedere dalle parti dell'ex Leonardo Del Ferraro con le conclusioni di Di Eugenio e Galvan, entrambe respinte. Al 15' la squadra romana passa ancora: Di Eugenio apre a sinistra per Renan che non sbaglia e fa 2-0. Al 16' il direttore di gara prima indica l'angolo poi corregge la sua decisione indicando prima un intervento falloso di Galvan, poi il dischetto del rigore. Alla battuta va Keko, ma Ducci è insuperabile e respinge. Dopo 27'' arriva la rete del 3-0 con Andrea Pizzoli che chiude in bellezza la prima frazione di gioco. In apertura di ripresa, Olimpus ancora vicina alla rete, andando al tiro con Luca Pizzoli e Renan, bravo Del Ferraro a respingere. A 6'43'' il Grosseto accorcia le distanze con una deviazione sotto porta di Caverzan (3-1). Poi vanno in scena nuovamente i gemelli Pizzoli, implacabili in contropiede. Andrea va a segno per ben due volte al 7'26'' di sinistro e al 8'49'' di testa; in entrambi i casi a propiziare il suo goal e a servirgli palla è suo fratello Luca (5-1). Grosseto che al 9' schiera il portiere di movimento e Olimpus che ne approfitta subito con una conclusione di Luca Pizzoli a fil di palo (6-1). Nonostante il divario, la formazione biancorossa trova la forza per reagire e accorciare le distanze prima con Keko, poi con Ikoma (6-3). Dopo una doppia respinta di Ducci su Caverzan, l'Olimpus reagisce e colpisce, stavolta con Federico Di Eugenio: il capitano porta a sette le marcature della formazione di casa (7-3). Siamo al 14'02''. Dopo 49'' il Grosseto è in attacco ma Caverzan, impegnato in un retropassaggio, colpisce la palla troppo forte. E' autorete e 8-3 per la formazione di casa. A 36'' dal fischio finale, va a segno ancora Ikoma per il Grosseto ma, ormai, il dado è tratto. L'Olimpus porta a casa una vittoria, tre punti e il momentaneo secondo posto in campionato!


Ufficio Stampa
OTTAVIANICOMUNICAZIONE




COPIA SNIPPET DI CODICE