skin adv

Tombesi prima della classe. Morena: "Il piano di Canosa ha funzionato alla perfezione"

 22/10/2017 Letto 142 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    TOMBESI ORTONA





La Tombesi si lascia alle spalle il primo scoglio della stagione, la doppia trasferta pugliese contro Capurso e Canosa, portando a casa la quarta vittoria in gare ufficiali della stagione e la terza in campionato. Complice la contemporanea sconfitta di Manfredonia a Pratola, i gialloverdi sono ora primi da soli a quota 9 punti.


LA PARTITA - Nonostante lo svantaggio iniziale firmato da Elia e un abbaglio arbitrale sul secondo gol del Canosa (palla calciata da rimessa laterale e finita in rete senza alcun tocco, con gli arbitri che hanno però concesso il gol), la Tombesi ha subito reagito ai colpi dei padroni di casa, portandosi avanti 1-2 e poi chiudendo il primo tempo sul 2-3. Un micidiale uno-due all’inizio della ripresa ha poi permesso ai gialloverdi di controllare la partita e di resistere agli attacchi del Canosa, per oltre metà tempo schierato con il portiere di movimento, e anzi di rimpinguare alla fine il bottino dei gol. Doppietta per Riccardo Cieri, una rete a testa per Piovesan, Adami, Silveira e Dario Dell’Oso, oltre a un’autorete dei padroni di casa.


MORENA - “Abbiamo fatto una grande partita – ha commentato a fine gara Massimo Morena –, portando a casa tre punti da un campo difficile e contro un avversario ostico. Nonostante il primo gol subito in avvio, siamo stati bravi a reagire subito, portandoci in vantaggio, e poi a chiudere il primo tempo avanti, malgrado il clamoroso errore arbitrale sul loro secondo gol. Negli spogliatoi ho chiesto ai ragazzi di partire subito forte, cercando di allargare il vantaggio e poi gestire la partita: il piano è perfettamente riuscito e una volta sul 5-2 abbiamo controllato bene, nonostante i nostri avversari abbiano giocato per almeno dieci minuti con il portiere di movimento. A inizio stagione avevamo detto che queste prime due trasferte consecutive avrebbero potuto dirci qualcosa su di noi e le nostre ambizioni, e così è stato. Sappiamo che siamo una squadra forte, che però deve ancora crescere, perché secondo me siamo ancora al 70% del nostro potenziale. Abbiamo cominciato anche a far divertire il pubblico, soprattutto nel secondo tempo di oggi, e dobbiamo continuare su questa strada. È una vittoria che ci rende felici ma che deve anche essere uno stimolo a lavorare sempre di più”. 


GIUSEPPE MROZEK

UFFICIO STAMPA TOMBESI ORTONA CALCIO A 5




COPIA SNIPPET DI CODICE