skin adv

Il Bisceglie gioca a poker: 4-0 a Civitanova, quarto successo su quattro e vetta

 23/10/2017 Letto 93 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BISCEGLIE





Quarta vittoria su quattro gare per il Bisceglie Femminile che, nonostante il turno di sosta operato nella scorsa giornata, riprende la confidenza con i tre punti superando a domicilio il Civitanova Dream Futsal in occasione del 5° turno del campionato di serie A2, girone B.

PRIMO TEMPO - Ventura sale nelle Marche privo delle infortunate Ciangiotta, Patruno e Loconsole con La Rossa assente per motivi personali. Partono meglio le ragazze allenate da mister Tamburrini con capitan Ciccioli e Gasparrini che impensieriscono Tempesta. Il tempo di prendere le misure su un campo dalla superfice e dimensione diversa dal proprio che il Bisceglie mette la freccia al 2’48” con Soldano che lavora ai fianchi l’avversario prima di mettere in mezzo un pallone che Lorusso, alla quinta marcatura stagionale, insacca alle spalle dell’incolpevole Fermani. Le neroazzurre di Ventura premono sull’acceleratore e più volte sfiorano il raddoppio con i tentativi di Tricarico, Annese, Pati e Soldano. Ci pensa Rebecca Pati, alla prima rete stagionale, a portare le pugliesi sullo 0-2, ottimamente servita dalla Zaccagnino da banda destra. Civitanova che prova a rientrare in partita ma in fase difensiva Campanelli, Castro e Lorusso giganteggiano. Tricarico centra in pieno il palo da posizione centrale al 14’20”, è il preludio al tris neroazzurro con la prima rete in neroazzurro per la 17enne Sabrina Scommegna che trasforma in gol una azione caparbia di Annese, dopo aver recuperato palla in fase di impostazione avversaria. Bisceglie avanti 3-0 e squadre negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO - La ripresa parte con una Annese ansiosa di fare gol, i primi due tentativi vanno in fumo per poco. Il terzo tiro, da banda destra, si insacca alle spalle di Fermani; quinta rete in campionato per il bomber molfettese. Civitanova che accenna la reazione trenta secondi dopo con il palo di Ciccioli. La fase centrale del match vede un sostanziale equilibrio con le padrone di casa a cui va dato il merito di aver spinto per tutto il tempo senza mollare mai dal punto di vista fisico e mentale. La baby Tosi si mangia in tre occasioni la possibile rete della bandiera, dimostrando ottime qualità. Nel finale di gara Mazzilli divora il 5-0 al 18’, mentre nell’ultimo giro di lancette serve un miracolo di Fermani per negare la gioia del gol a Pugliese. Bisceglie che si impone 4-0 e torna in vetta alla classifica in coabitazione con l’Angelana, ma con una gara in meno disputata.


CIVITANOVA DREAM FUTSAL-BISCEGLIE FEMMINILE 0-4 (p.t. 0-3)

CIVITANOVA DREAM FUTSAL:
Fermani, Giuva, Volonnino, Marani, Ciccioli, Frontini, Casturà, Tosi, Rogani, Gasparrini, Persichini, Romano. All: Tamburrini

BISCEGLIE FEMMINILE: Tempesta, Lorusso, Pugliese, Pati, Annese, Tricarico, Campanelli, Mazzilli, Castro, Scommegna, Soldano, Zaccagnino.  All: Ventura

MARCATORI: 2’48” p.t. Lorusso, 8’48” Pati, 15’54” Scommegna; 2’01” s.t. Annese

ARBITRI: Moscone (L’aquila), Di Vito (L’aquila); crono: Acella (Macerata)   


Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

 




COPIA SNIPPET DI CODICE