skin adv

Gymnastic, così non va. Bianchi: "Kitò Ferreira rimetterà i tasselli al proprio posto"

 23/10/2017 Letto 377 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    GYMNASTIC FONDI





Poteva essere una grande risposta, quella di sabato scorso, per la Gymnastic Fondi Futsal, alla luce dell'unico punto raccolto dopo due partite. Così doveva essere nell'intento del team, che comunque scendeva sul rettangolo di gioco con alcuni elementi di spicco che non erano nemmeno al 50% del loro potenziale, per problemi fisici, e inoltre marcavano l'assenza di Paulo Pinto fuori per squalifica. Poteva essere, e per un minutaggio ben preciso lo è stato. Ma poi, come spesso capita alla squadra fondana allenata da Kitò Ferreira in questa stagione, il “caso” ci ha messo lo zampino e dalle stelle ci si è ritrovati alle stalle.


LA PARTITA - La cronaca vede la Mirafin, squadra ospite, l'unica a pieni punti nel girone E di serie B, contenuta in modo straordinario dai ragazzi di Ferreira. Un gioco di pressione dei fondani che non si lasciano intimorire dai numeri in classifica degli avversari. Ciò nonostante gli ospiti vanno in vantaggio in modo rocambolesco, dopo che i gialloblu avevano passato tutto il tempo ad attaccare. Finisce così il primo tempo. Al rientro una rivitalizzata Gymnastic non solo pareggia con il capitano Nuninho, dopo un'azione da manuale di tutta la squadra, ma va in vantaggio con Vinicius alla prima partita di questa stagione. La Mirafin è alle corde. Ma una regola del futsal vuole che, proprio in questo sport, nulla è dato per scontato fino alla fine del tempo. Infatti, Emanule Teseo, dopo un intervento su di un avversario a metà campo, subisce il secondo cartellino giallo e di conseguenza l'espulsione, lasciando la Gymnastic in tre, per i proverbiali due minuti come da regolamento. In quel preciso momento la Mirafin tira fuori l'evidente carattere, e non solo pareggia, ma va in vantaggio, fino ad arrivare al 6 a 2 definitivo


BIANCHI - La partita nelle parole del direttore sportivo dei fondani Maurizio Bianchi: "Ancora una gara con poca fortuna per noi; già complicata dal deficit di Paulo Pinto fuori per squalifica, con il portiere Rui Duarte e Nuninho in campo nonOstante la non perfetta condizione fisica. I ragazzi hanno fatto il massimo, sono andati sotto per 1 a 0,  ma poi sono stati bravi e hanno ribaltato il risultato andando sul 2 a 1. Ma come ci capita, ormai spesso, subiamo ammonizioni anche su falli normali di gioco, e ancora una volta abbiamo giocato con un uomo in meno. Purtroppo non siamo fortunati in questa parte iniziale di campionato. Ma qualcosa di positivo c'è, l'esordio di altri due under Kercuku Klaydi e Alessio Annunziata, che ci fanno ben sperare e proseguire con il nostro obiettivo, la crescita del vivaio Gymnastic. Sono sicuro – continua Bianchi - che il mister in settimana cercherà di rimettere i tasselli a posto e speriamo in un recupero dei due infortunati anche se sarà difficile. Un applauso alla nostra under che nella prima di campionato in casa della Mirafin ha ben figurato. Adesso – conclude il ds - testa alla prossima partita che ci vede ancora una volta in un doppio confronto con la Brillante Torrino. La prima squadra a casa loro, mentre l'Under giocherà al palazzetto di Fondi». La stagione della Gymnastic Fondi è possibile anche grazie al supporto delle seguenti aziende: Palestra Gymnastic Studio, Imballaggi Fidaleo, Italcarote, Br Pannelli, Imballaggi D'Aniello, Ristorante Pizzeria Il Mulino, Silvana Frutta, Carni Alternative Petrillo, Pizzeria da Gigino a Fondi.


Ufficio stampa Gymnastic




COPIA SNIPPET DI CODICE