skin adv

Virtus Fondi subito ok, tris al Torrice. Reganato: "Creato gioco dall'inizio alla fine"

 24/10/2017 Letto 106 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VIRTUS FONDI





Parte bene la Virtus Fondi C5 Femminile che, opposta al Torrice C5 domenica mattina, ottiene i primi 3 punti della stagione dinanzi al suo pubblico. Le rossoblu di Mister Ercole si sono imposte con un secco 3-0.

IL MATCH - Nell’esordio stagionale la Virtus, costretta a fare a meno del proprio capitano Olivieri, a causa di una distorsione alla caviglia rimediata in allenamento durante la settimana, è scesa in campo con il piglio giusto, tanto che già al 3’ minuto è passata in vantaggio con Marielisa Reganato, arrivata in estate dal Marina Maranola. Al 24’ la veterana Rosa Sacchetti ha pescato il jolly con un tiro da lontano, per il raddoppio. Al 2-0 ha fatto seguito la realizzazione di Alessandra Parisella che, con il petto, ha chiuso un’ottima trama rossoblu 3 minuti più tardi. Il secondo tempo si è aperto sul punteggio di 3-0 per la squadra del presidente Ginepro, che ha prodotto una mole di gioco elevata nei secondi 30 minuti, senza riuscire ad andare a segno, anche grazie alle parate dell’ottimo portiere ciociaro.

SALA STAMPA - Le parole di Reganato a fine gara: “Sono molto contenta per essere andata in gol nella prima partita, una rete che è servita a rompere il ghiaccio e ad allentare la tensione dell’esordio. Ho visto una squadra che ha provato a creare gioco dall’inizio alla fine, peccato per i tanti gol sbagliati, ma va bene così. Era importante iniziare con una vittoria e l’abbiamo fatto. Venerdì ci aspetta la prima trasferta della stagione a Isola Liri, squadra poco conosciuta, ma che sicuramente ci terrà a fare bella figura”. Mister Ercole: “Sono contento per il risultato, ma dobbiamo lavorare ancora tanto per provare a competere con le più forti. Non abbiamo fatto grossi errori, ma dobbiamo mantenere alta l’attenzione per 60 minuti. Siamo in crescita e questo mi fa ben sperare per i prossimi impegni”.


Simone Nardone
Ufficio Stampa Virtus Fondi




COPIA SNIPPET DI CODICE