skin adv

Saùl da impazzire: dulcis in fundo Latina, 3-2 al Pesaro nel recupero

 25/10/2017 Letto 157 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    AXED LATINA





L’Axed Latina batte l’Italservice Pesaro Fano nel recupero della seconda giornata con il punteggio di 3-2 al termine di una gara particolarmente combattuta. E’ di Saul a 51’’ dalla fine la rete che risolve la gara in favore della squadra del tecnico Mannino. E venerdì c’è di nuovo una sfida al PalaBianchini, stavolta contro il Pescara.


PRIMO TEMPO - I nerazzurri schierano dal primo minuto Basile tra i pali, Battistoni, Paulinho, Maluko e Saul, mentre gli ospiti iniziano con Miraglia, Cesaroni, Marcelinho, Bichinho e Manfroi Dopo una prima fase di studio senza occasioni degne di nota è il Latina a sfiorare il vantaggio al 4’30’’ con Bernardez che colpisce un palo clamoroso con una conclusione dall’angolo dopo una bella azione di squadra. Poco dopo è Raubo ad avere la palla giusta per il vantaggio, ma Miraglia riesce a sventare la minaccia mettendo in angolo. I nerazzurri spingono sull’acceleratore e al 7’30’’ con Maluko vanno ad un passo dal vantaggio, se non fosse per un grande intervento di Miraglia da distanza ravvicinata che nega la gioia della rete al pivot dell’Axed. Il numero uno ospite ancora protagonista al 9’ con un doppio intervento, prima su Maluko e poi su Paulinho. Poi, però, arriva il meritato gol di Paulinho all’11’11’’ grazie ad una conclusione chirurgica dal limite che non lascia scampo a Miraglia. I marchigiani reagiscono subito e vanno ad un passo dal pari dopo una conclusione di Bichinho respinta da Basile su un proprio compagno di squadra con il pallone che si stampa sul palo. Al 14’01’’ arriva comunque il pari ospite con il sinistro da posizione privilegiata di Cesaroni su cui Basile non riesce a intervenire. Poi è Boaventura a spaventare i pontini con una gran botta dalla destra che si stampa sulla parte esterna del palo.


SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa chance per i nerazzurri con il destro fuori misura di Paulinho dopo un bell’assist di Maluko. Al 2’43’’ ecco la rete del nuovo vantaggio nerazzurro: delizioso servizio dalla destra di Saul per l’accorrente Paulinho che, in scivolata sul secondo palo, appoggia in rete. Saul qualche istante dopo va ad un passo dal tris, con Miraglia bravissimo a disinnescare un bolide del numero 28 di casa. Al 9’45’’ su una ripartenza probabilmente viziata da un fallo, gli ospiti arrivano al pari con il tocco sotto porta di Tres. Risposta dell’Axed con Paulinho al 12’40’’, ma il suo destro finisce di pochissimo a lato. Il match non conosce pausa, entrambe le squadre tentano in ogni modo di vincere la gara e al 16’ è la formazione ospite a sfiorare il gol con una gran botta di Marcelinho che finisce a lato. Pochi secondi più tardi gran numero di Maluko che supera il portiere con un pallonetto, ma non trova il gol causa salvataggio sulla linea di Manfroi. Mannino inserisce il portiere di movimento, il Pesaro Fano si chiude benissimo, ma a 51’ secondi dalla fine è Saul a trovare lo spazio giusto per siglare il gol della vittoria. Un successo pesantissimo e meritato per i nerazzurri che salgono così a quota 7 in classifica. Venerdì 27 ottobre alle 20.30 sempre al PalaBianchini la gara interna contro il Pescara.

Latina: Landucci, Battistoni, Paulinho, Espindola, Bernardez, Diogo, Del Ferraro, Pilloni, Saul, Maluko, Raubo, Basile. All. Mannino
Pesaro Fano: Guennounna, Mercolini, Tres, Asensio, Curri, Bichinho, Manfroi, Marcelinho, Cesaroni, Miraglia, Lamedica, Boaventura. All. Ramiro
Arbitri: Loddo di Reggio Calabria e Lamanuzzi di Molfetta. Cronometrista: Gentile di Roma 1
Marcatori: 11’11’’ Paulinho, 14’01’’ Cesaroni, 2’43’’ Paulinho, 9’45’’st Tres, 19’09’’st Saul
Ammoniti: Lamedica, Battistoni, Saul, Bernardez, Espindola


Ufficio stampa Latina




COPIA SNIPPET DI CODICE