skin adv

Cosa fatta, capo ha. Tiago Polido-Lollo Caffè Napoli: manca solo l'ufficialità

 25/10/2017 Letto 511 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    NAPOLI





L'INDISCREZIONE - L'esonero di Francesco Cipolla, giusto o sbagliato che sia si scoprirà soltanto con il prosieguo della stagione, chiude un capitolo triennale fra il coach cosentino e il sodalizio di Ciro Veneruso. Cosa fatta, capo ha: una decisione, buona o cattiva, è sempre meglio di un lungo e logorante temporeggiamento. Così, nella settimana che porta alla trasferta della Cavina, dove la IC Futsal è imbattuta, in casa partenopea si affrettano i tempi per ratificare l'arrivo del suo erede.


IL PRESCELTO - Dopo la nostra anticipazione (LEGGI QUI) non sembrano esserci più grandi dubbi sul prescelto. Nei giorni scorsi sarebbero stati liminati anche gli ultimi dettagli, non resta che aspettare l'ufficialità da parte degli azzurri prima di dare il bentornato a Tiago Polido: campione d'Italia con la Marca, nonché re di coppe con le sue due coccarde (con Arzignano e Asti), altrettante Supercoppe (Marca) e Winter Cup (doppietta con l'Asti). Sette trofei soltanto in Italia per il "treinador" di Coimbra. Trofei, una parola che all'ombra del Vesuvio vorrebbe tanto utilizzare.


Pietro Santercole




COPIA SNIPPET DI CODICE