skin adv

La posizione del Pescara: "Valutiamo il disimpegno totale da ogni competizione"

 27/03/2018 Letto 2207 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    PESCARA





Prima l'articolo sul Centro riguardani delle scommesse anomale sul Pescara, per cui la Procura Federale sta indagando (LEGGI QUI). Poi la presa di posizione dell'Assocalciatori che rivelano la denuncia da parte dei giocatori (LEGGI QUI). Ora arriva la nota ufficiale del Delfino sulla vicenda:

 

LA NOTA - In riferimento alla vicenda dei flussi anomali di scommesse, che vedrebbe coinvolto un nostro tesserato, alle notizie divulgate in merito dagli organi di stampa e alla nota diramata dall’Associazione Italiana Calciatori in data 26-03- 2018,  l’ASD  Pescara intende chiarire quanto segue: "Quanto emerso dagli organi di stampa è il prodotto di autonoma ed esclusiva attività degli stessi e non riconducibile a dichiarazioni rilasciate dal Presidente a mezzo stampa. Si sottolinea inoltre che, a seguito dei riflessi nell’opinione pubblica e delle vicende degli ultimi mesi (quali sanzioni disciplinari e pecuniarie e successive azioni penali a partire da gara 1 delle Finali Scudetto 2017 a carico dei tesserati), si è registrato il totale disimpegno degli sponsor, che hanno inteso sciogliere i loro impegni precedentemente assunti e che avrebbero permesso una migliore regolarità nella gestione. Nonostante questo, a seguito dell’avvenuta rinegoziazione e modifica degli accordi economici con i tesserati nel mese di dicembre 2017, la società scrivente ha provveduto a corrispondere buona parte delle competenze a tutt’oggi maturate. La scrivente società ha mantenuto sulla vicenda il più stretto riserbo, volendo tutelare gli accertamenti in corso da parte della Procura Federale F.I.G.C. e degli Organi giudiziari preposti, che potranno chiarire eventuali responsabilità individuali, e nel contempo la serenità e l’immagine dei tesserati e della società; Pertanto, venuto meno l’imprescindibile rapporto di fiducia con la squadra, la società si riserva in queste ore di valutare il disimpegno da ogni competizione con effetto immediato".

 

Redazione





Pubblicità