skin adv

Battistoni saluta, il Latina contraccambia: "L'uomo delle 1000 battaglie"

 03/05/2019 Letto 180 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LYNX LATINA





Sei anni indimenticabili. Sei anni di un giocatore immenso, un campione del Mondo. Il Capitano. Termina l’avventura di Gerardo Battistoni con il Latina, l’uomo delle mille battaglie, dalla promozione storica in serie A all’agognata salvezza di quest’anno.

LA STORIA – Gerardo Daniel Battistoni arriva a Latina nell’estate del 2013, prelevato dal Real Rieti. In quella stagione arriva subito la storica promozione nel massimo campionato nazionale. Il giocatore ha vinto un mondiale con la sua Argentina, guidata da Giustozzi, nel 2014. Battistoni chiude la sua carriera al “PalaBianchini” con la salvezza e cinque gol all’attivo.

LE PAROLE – “Chi mi conosce sa che di solito sono uno molto riservato – inizia a dire un commosso Battistoni -, però è doveroso spendere due parole. Voglio ringraziare tutta la società del Latina, tutto lo staff, tutti i compagni di squadra con cui ho condiviso lo spogliatoio in questi anni e i tifosi che sono sempre e comunque stati al nostro fianco. Un particolare ringraziamento va a Gianluca La Starza e Pino La Starza, che mi hanno accolto e trattato come uno di famiglia, facendomi sentire sempre a casa. Un saluto anche al direttore generale e amico Luca Corbucci, al diesse Francesco D’Ario per la fiducia che hanno riposto in me. Un ringraziamento anche alla famiglia Rosato per l’affetto e la disponibilità che hanno sempre avuto nei miei confronti e dei miei cari. Vi porterò sempre nel mio cuore”.

Ufficio Stampa Lynx Latina 





Pubblicità