skin adv

#SerieC2Futsal: sabato le semifinali playoff tra PalaGems e PalaLavinium

 15/05/2019 Letto 414 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Il plotone delle pretendenti si è appena dimezzato, nei playoff di #SerieC2Futsal sta per arrivare un altro sabato imperdibile e, soprattutto, decisivo. Regolamenti e calcolatrici alla mano, le semifinali del 18 assegnano già due biglietti per la prossima edizione della massima categoria regionale.

SEMI DECISIVE - PalaGems e PalaLavinium sono gli impianti designati dal CR Lazio per ospitare i penultimi atti della post season. Si parte alle 19, in quel di Pomezia, con la sfida tra Buenaonda e Real Fiumicino: il blitz ai supplementari di Ciampino ha confermato il valore dei ragazzi di Stredini, a contendergli il sogno C1, però, c'è il navigato roster di Consalvo, l'unica seconda classificata rimasta in corsa. Alle 21, riflettori puntati su Via del Baiardo: l'Atletico 2000 di Coccia e l'Atletico Grande Impero di Petrucci, reduci dai rispettivi 4-3 esterni a Eagles Aprilia e Supino, promettono spettacolo in un confronto aperto a ogni esito. In caso di parità al termine dei regolamentari, si disputerebbero due extra-time da 5' ciascuno, qualora persistesse l'equilibrio, spazio ai tiri di rigore. Esattamente come lo scorso anno, le semifinali sono cruciali ai fini del grande salto. La regina dei playoff e la finalista perdente, infatti, occuperanno il secondo e il terzo posto della speciale classifica di ripescaggio alle spalle dell’Eur Massimo, vincitrice della Coppa Lazio, circostanza che garantirà a entrambe uno slot nell’edizione 2019-2020 della C1. 

 

SERIE C2 - PLAYOFF

PRIMO TURNO - GARA UNICA

Eagles Aprilia-Atletico 2000 3-4
Atletico Ciampino-Buenaonda 4-5 d.t.s.
Polisportiva Supino-Atletico Grande Impero 3-4
Real Fiumicino-Ardea 2-1 d.t.s.

SEMIFINALI - GARA UNICA - 18/05

1) Atletico 2000-Atletico Grande Impero ore 21, PalaGems, Roma
2) Buenaonda-Real Fiumicino ore 19, PalaLavinium, Pomezia

FINALE - GARA UNICA

Vincente 1-Vincente 2


Francesco Carolis





Pubblicità